Home > Servizi > Seamuster > B-Muster, dopo il successo di Genova si guarda al futuro

Tag in evidenza:

B-Muster, dopo il successo di Genova si guarda al futuro

 Stampa articolo
B-Muster a Genova il 7 novembre scorso
B-Muster a Genova il 7 novembre scorso

Genova 11 novembre 2019 - Opportunità di business, approfondimenti tecnici e one-to-one prestabiliti ma non solo, perché quello andato in scena giovedì 7 novembre, presso l’Acquario di Genova, segna per SeaMuster - ideatore del format - l’inizio di un nuovo percorso di sviluppo imprenditoriale. Uno che guarda al resto d’Italia ma anche al di fuori dei suoi confini.

advertising

Cominciato in leggero ritardo, per via del tempo poco clemente e ben due trombe d’aria che hanno lambito la zona del Porto di Genova - allegramente intese come di buon auspicio da parte dei presenti - la giornata di lavoro è stata aperta da una serie di interventi di approfondimento.

A susseguirsi, in rapida ma esaustiva sequenza, la stessa SeaMuster in qualità di padrone di casa con un intervento dedicato ad approfondire le caratteristiche salienti della sua piattaforma digitale, seguita dagli interventi di: Yactalia con Paolo Tazzini, Deepspeed con William Gobbo, Pellini Nautica con Aurelio Carvani e Itas Planisferi con il suo Marco Terni.

Il pomeriggio, invece, ha visto alternarsi una lunga serie di “speed pitches”, ovvero incontri individuali a tempo, programmati in anticipo rispetto all’evento, per ottimizzare i tempi delle oltre 40 aziende presenti. Incontri ai quali hanno partecipato aziende del calibro di Baglietto, Cantieri Navali di La Spezia, Cantieri Navali Santamargherita, Fincantieri, Floating Life, Gallinea, Thermowell e molte altre.

B-Muster a Genova il 7 novembre scorso
B-Muster a Genova il 7 novembre scorso

“Sono molto felice del risultato ottenuto da questa prima edizione di B-Muster” - afferma Riccardo Fregara, CEO e Founder di SeaMuster, che aggiunge: “la scommessa di dare una connotazione fisica a una realtà imprenditoriale nata per essere prevalentemente operativa online è stata vinta, raccogliendo la viva soddisfazione di tutti i partecipanti. A marzo 2020 replicheremo ad Ancona per poi scendere a Brindisi entro l’estate. L’obbiettivo resta comunque quello di cominciare a lavorare al primo appuntamento estero, per quello che credo possa diventare un format innovativo, di riferimento e molto efficace, specialmente per la promozione della filiera nautica italiana, oltre i confini nazionali”.

Il prossimo appuntamento - che conta già diversi iscritti - sarà dunque ad Ancona, zona importantissima per il comparto, dove B-Muster conta di arrivare a marzo 2020. Per ulteriori informazioni e pre-iscrizione è possibile scrivere a b2b@seamuster.com

Le ultime notizie di oggi