Home > Servizi > Captains and Crew > Nautica: corsi skipper Captains and Crew: preparati al meglio per un mestiere unico

Nautica: corsi skipper Captains and Crew: preparati al meglio per un mestiere unico

 Stampa articolo
Corso Skipper Captains and Crew
Corso Skipper Captains and Crew

Probabilmente, per chi ama il mare, si tratta di una delle occupazioni più belle e “intriganti” alle quali si possa pensare, un lavoro che alcuni sognano sin da piccoli, ma le cui fatiche trovano ampia compensazione nelle opportunità che offre: navigare, stare in mare, visitare posti bellissimi stando a contatto con gente, popoli e culture di tutti i tipi e, non ultimo, guadagnando. Stiamo parlando dello skipper, mestiere che in questi anni di crescita del mercato del charter nautico, offre grandi opportunità a chi è in cerca non solo di un impiego interessante e remunerativo, ma anche a chi volesse tentare la via imprenditoriale, poiché la normativa italiana prevede ora che pure il singolo armatore possa noleggiare la propria imbarcazione, adempiendo a delle semplici formalità e oneri, anche in termini fiscali. Ovviamente, non si tratta di un lavoro alla portata di tutti, da svolgere all’acqua di rose, perché necessita di grande preparazione in una serie di attività specifiche direttamente connesse alla professione.

Captains and Crew è una società che organizza e tiene corsi di specializzazione e approfondimento, per tutti coloro i quali, già in possesso dei titoli per la navigazione senza limiti, di comprovata esperienza maturata nel settore e della conoscenza di almeno una lingua straniera, vogliono divenire skipper professionisti nell’accezione più vera del termine.

Proprio nei giorni scorsi, a novembre, Captains and Crew ha tenuto in Sardegna uno di questi corsi che, per preparare al meglio i comandanti partecipanti, è stato articolato su un programma estremamente approfondito, particolareggiato, tenuto da personale didattico di grande esperienza e capacità.

Con i moduli di primo soccorso e le relative tecniche, spiegate dal direttore del corso di formazione e rianimazione cardiopolmonare, Dott.ssa Raffaella Porreca Salerno, medico rianimatore anestesista, direttore del ciclo di formazione di rianimazione cardiopolmonare, si è aperto il corso Skipper. Basato su una didattica di rianimazione cardiopolmonare interattiva, ha avuto l'obiettivo di trasmettere nozioni di base sul primo soccorso, utili ad affrontare emergenze mediche su un’imbarcazione e in generale in mare. Il corso ha previsto lezioni frontali combinate con l’uso di presidii medici, oltre a esercitazioni su manichino.
Le domande da parte degli allievi e i loro feedback hanno permesso inoltre di affrontare argomenti attinenti a varie condizioni d’emergenza che possono presentarsi in condizioni particolari durante la navigazione.

A seguire è stata la volta dell’interessante corso sulla competenza relazionale in barca, tenuto dalla Dott.ssa. Maria Luisa Pasquarella, counselor, danza terapeuta, docente presso il Master di Promozione della Salute dell’Università degli studi di Perugia. Una materia troppo spesso ignorata ma il cui valore è un vero e proprio plus in ogni attività professionale che ha a che fare con le persone. In barca, come in altri contesti peculiari, la comunicazione è una competenza tecnica vera e propria,

Tra le varie lezioni teoriche tenute dagli istruttori, c’è stato un corso di tecniche base d’immersione in apnea, i cui contenuti sono stati: la compensazione di base, la respirazione, il perfezionamento della tecnica di discesa, la free immersion, la rana sub ecc.. Il corso è stato tenuto da Giuseppe Bifulco, istruttore di apnea con didattica ANS, istruttore federale pesca in apnea FIPSAS e presidente Apnea Team La Maddalena.

Un’altra parte del corso ha affrontato le attività di cantiere nelle quali uno skipper è normalmente coinvolto durante il periodo di lavoro: meccanica di base per la parte motore, idraulica dell'imbarcazione, elettricità ed elettronica. Più in generale il corso è stato rivolto al problem solving su tematiche di routine e interventi straordinari che possono presentarsi a bordo. Il corso è stato tenuto da Francesco Losavio, Business Manager Società di Charter North Sardina Sails.

Per quanto attiene il corso pratico di navigazione, ormeggi, navigazione notturna e quant’altro, gli istruttori sono stati Simone Dal Fiume, Cristian Sala e Ugo Carsana, Ufficiale e Comandante Navi da diporto MCA, Ocean Yacht Master, la cui esperienza maturata in carriera è stata un vero e proprio valore aggiunto della didattica, dal quale gli skipper hanno potuto attingere nozioni su tante tematiche differenti, per tutta la durata del corso. Nel suo lunghissimo curriculum, oltre ai citati titoli di navigazione, ci sono la partecipazione a corsi di sopravvivenza e salvataggio, di antincendio base, antincendio avanzato, sicurezza sociale e responsabilità personale, di primo soccorso e di operatore B.L.S.D. (uso defibrillatore). E poi ancora ha partecipato ai corsi radar ARPA – AIS, operatore radiotelefonista navi, GMDSS GOC (comunicazioni radio – sistemi VHF, HF, SSB, INMARSAT A, B, C e sistemi COSPAS SARSAT), medical care (interventi medici di emergenza a bordo di nave: somministrazione farmaci, piccola chirurgia, utilizzo di strumenti infermieristici ecc.), tenuta farmacia di bordo (tutti i farmaci, inclusi stupefacenti di uso medico)... Oltremodo interessanti e formative, le sue lezioni che hanno riguardato anche le emergenze da affrontare e saper gestire, come uomo in mare, incendio a bordo e abbandono nave.

Alcuni degli skipper che hanno partecipato ai corsi Captains and Crew hanno trovato lavoro tra la Sardegna e la Corsica e sono stati apprezzati sia dagli operatori che dagli ospiti a bordo. È da sottolineare che proprio per l’impostazione data alla struttura e per il fine che intendono perseguire questi corsi, Captains and Crew effettua un continuo controllo sull’operato dei propri allievi e, inserendoli nel proprio sistema di comunicazione, garantisce loro un’assistenza 24 ore su 24 per quanto riguarda condizioni meteo aggiornate, porti, esperti locali, approdi migliori e quant’altro.

Captains and Crew, il cui progetto è stato possibile grazie al fattivo contributo delle società di charter North Sardinia Sails, Boomerang e all’ospitalità ricettiva delle Marine di Cala dei Sardi, di Portisco, di Olbia e di Pasquale Doriano del pontile di Cala Mangiavolpe di La Maddalena, ha fissato il prossimo corso per marzo 2016. Immutato l’obiettivo della didattica.

Per partecipare alla prossima edizione del “Corso per skipper”, inviare il proprio C.V. a: info@corsiperskipper.com o consultare il sito www.corsiperskipper.com. Altrimenti è possibile prendere contatto telefonicamente ai numeri +393335231427 - +393384801099