Home > Servizi > ARTEMARE > Un altro weekend pieno di vele Este 24 a Porto Ercole grazie al CNVA

Tag in evidenza:

Un altro weekend pieno di vele Este 24 a Porto Ercole grazie al CNVA

 Stampa articolo
La locandina  della manifestazione velica Artemare Club
La locandina della manifestazione velica Artemare Club

Si, le regate a vela all’Argentario sono ripartite grazie a tutto lo staff del Circolo Nautico e della Vela Argentario e al suo presidente Claudio Boccia che in collaborazione con la Classe Este 24 e al suo presidente Alessandro Maria Rinaldi, Cidonio Porto Ercole e con il patrocinio del Comune di Monte Argentario ha organizzato anche per il prossimo weekend dal 7 al 9 maggio uno spettacolo da non perdere nel mare del Promontorio, il Campionato Italiano Este 24 2021, attività sportiva svolta nel massimo rispetto delle disposizioni in materia di
contrasto e contenimento del Covid19 emanate dalla Federazione Italiana Vela Tante imbarcazioni sono ormeggiate al pontile Cala Sud di Porto Ercole in attesa di competere nella acque antistanti per le prove a bastone che si svolgeranno venerdì, sabato e domenica prossimi per un massimo di tre prove al giorno valide per il Titolo Italiano 2021, veleggiate che si svolgeranno con delle previsioni del tempo e del mare ottimali,  temperature in rialzo con valori intorno ai 25°C, sopra le medie stagionali.

advertising

L’Este 24 è una barca da regata progettata da German Frers, il famoso architetto e velista argentino e costruita in oltre 150 esemplari dai Cantieri Navali d’Este a Fiumicino, destinata a rivestire un ruolo importante nel panorama velico mondiale ed a stimolare, per le sue peculiari caratteristiche, le nuove generazioni di velisti, sia per competere in regate che per la navigazione in crociera.

L’estrema facilità di manovra in tutte le condizioni di vento e di mare consente all’Este 24 di navigare anche con pochissimo vento, rendendo praticamente superfluo il motore. Ad una facilità di conduzione e di manovra in mare corrisponde una altrettanto facile gestione della barca a terra. La deriva è a baionetta retrattile e la carrellabilità dell’Este 24 è garantita da un carrello trainabile da un’auto di media cilindrata.

La classe monotipo Este 24 è stata costituita ufficialmente nel 1996 e l’attività sociale offre agli armatori numerose possibilità, d’imparare, regatare e perfezionarsi l’attuale presidente è un velista vincente e molto  il professor Alessandro Maria Rinaldi.
 

Le sezioni dell'Este 24 Artemare Club
Le sezioni dell'Este 24 Artemare Club

Le ultime notizie di oggi