Home > Servizi > ARTEMARE > Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 

Tag in evidenza:

Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 

 Stampa articolo
Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 
Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 

Organizzata dal Circolo Canottieri Aniene e dal suo augusto esponente Alessandro Maria Rinaldi, presidente della Classe Este 24 e storico villeggiante del Promontorio argentarino, una flotta di circa 70 imbarcazioni all'insegna della sicurezza e della sostenibilità prenderà il via sabato 24 aprile da Riva di Traiano per l'undicesima edizione della regata d'altura “La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti”, che  racchiude in unico evento due regate avvincenti che e porterà i concorrenti a navigare nelle suggestivo mare dell’Argentario..
 
La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 – Trofeo Banca Aletti che rappresenta la punta di diamante del calendario velico del prestigioso e antico sodalizio romano, costituisce sia una delle prove del Campionato Italiano Offshore 2021, sia del Trofeo Arcipelago Toscano. Il suo percorso non stop ha una lunghezza compresa tra 101 e 125 miglia con partenza sabato 24 aprile alle ore 11 e arrivo non oltre la mezzanotte di domenica 25 aprile al Porto Turistico di Riva di Traiano e una rotta decisa in base alle condizioni meteo che prevede i passaggi di Giannutri, Giglio e Formiche di Grosseto.

advertising

A questa regata sono iscritte le migliori imbarcazioni di vela d'altura che aspirano alla conquista del titolo italiano, su Sventola B38 garrisce il guidone di Artemare Club, nella flotta della Lunga Bolina Altura saranno inseriti anche gli equipaggi di due sole persone miste che hanno già iniziato il loro programma di preparazione verso le Olimpiadi di Parigi 2024. La Coastal Race, riservata alla classe monotipo Este 24, rappresenta la quinta tappa del Circuito Nazionale Este24 e si svolge in due prove con percorsi costieri differenti, entrambi di circa 40 miglia di lunghezza.

La prima, con partenza sabato 24 aprile da Riva di Traiano alle 9,30, vedrà la flotta raggiungere la linea d'arrivo a Porto Ercole, lasciando sulla sinistra la Formica di Burano. Il giorno successivo, domenica 25 aprile, sempre con partenza alle ore 9:30, i concorrenti partiranno da Porto Ercole, dove faranno ritorno dopo avere lasciato a sinistra, nell'ordine, l'isola di Giannutri, la Formica di Burano e una boa posta lungo la spiaggia della Feniglia.


  “Mai come quest’anno gli armatori hanno una gran voglia di navigare”, ha affermato Alessandro Maria Rinaldi “Tante sono le adesioni e tante sono le barche che nel segno della sicurezza e della sostenibilità si stanno apprestando a fare il tradizionale giro delle meravigliose isole dell’Arcipelago Toscano. Insieme ai vertici di Banca Aletti abbiamo deciso di portare avanti questo messaggio di Sicurezza in un momento particolare della nostra vita quotidiana, allestendo un gazebo per effettuare tamponi antigenici nell'interesse degli stessi regatanti. Inoltre, sarà l'occasione di portare avanti la nostra campagna sulla sostenibilità del Mare insieme a Marevivo e sono felice di vedere che, insieme alla barca che porta ormai da anni i colori del nostro Circolo Canottieri Aniene, si è associato anche un altro blasonato circolo della Capitale, come il Tevere Remo, che schiera una barca che porta la bandiera dell'Associazione che dal 1985 lavora per la tutela del mare e dell'ambiente ed è impegnata nello studio della biodiversità, la promozione e valorizzazione delle aree marine protette. Inoltre vorrei ringraziare l’assistenza fondamentale del CNGM - Circolo Nautico Guglielmo Marconi, che ci assisterà nella partenza e del CNVA - Circolo Nautico e della Vela Argentario, che ci ospiterà all'arrivo a Porto Ercole”.

Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 
Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 

 
La Lunga Bolina & Coastal Race 2021 - Trofeo Banca Aletti è una regata sostenibile plastic free e non solo grazie al contributo di Marevivo. Con un paragrafo del Bando di Regata specificatamente dedicato alla tematica ambientale, gli armatori e gli equipaggi sono invitati a rinunciare alle stoviglie in plastica monouso (piatti, bicchieri, posate) preferendo quelle riutilizzabili. Inoltre, l’organizzazione potrà fornire alle imbarcazioni gadget per favorire la sensibilizzazione alla sostenibilità ambientale del mare, che dovranno essere tenuti a bordo fino al rientro in porto. Per lo svolgimento in sicurezza dell’undicesima edizione de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021.

- Trofeo Banca Aletti, il Circolo Canottieri Aniene osserverà rigidi protocolli a garanzia della salute dei concorrenti e di tutti gli addetti coinvolti nella manifestazione, organizzando l'evento nel pieno rispetto della lotta al Covid-19. Nel segno dell'agonismo e della sostenibilità sono anche i premi de La Lunga Bolina & Coastal Race 2021.

Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 
Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 

- Trofeo Banca Aletti. Saranno assegnati il Trofeo C.C. Aniene alle imbarcazioni Line honours e Line honours x 2, i premi C.C: Aniene alle imbarcazioni prime classificate overall in ORC, ORC X2 e IRC e i premi La Lunga Bolina alle prime tre classificate delle classi ORC, ORC X2 e IRC. Tra i premi speciali da menzionare la Coppa Francesco Caravita di Toritto per l'imbarcazione con l'equipaggio più giovane, il Trofeo Challenger C.C. Aniene, a squadre, al club meglio classificato secondo il regolamento. Poi il Premio “Handy...amo a vela”, offerto dalla Fondazione Isabella Rossini Onlus all'imbarcazione meglio classificata con l’equipaggio composto anche da soggetti disabili (Standard IFC); il premio #Sicurezzaesostenibilità, offerto dalla Fondazione Federico Emanuele de Felice – ETS, all'imbarcazione con i migliori standard di sicurezza e sostenibilità sulla base del decalogo distribuito con le Istruzioni di Regata; la targa “Occhio al mare”.

- Divisione Vela di Marevivo, al migliore avvistamento segnalato e documentato tramite l’App “Occhio al mare” di Marevivo – Divisione Vela (scaricabile da App Store o Play Store per iOS e Android). Per la Coastal Race sono previsti premi ai primi classificati di giornata e ai primi tre della classifica generale, oltre al premio “Handy...amo a vela”, “#SicurezzaeSostenibilità” e “Occhio al Mare”.

È un ritorno in grande stile per la vela dell’Argentario, grazie al Circolo Aniene e speriamo definitivo alla normalità. Da parte di Artemare Club buon vento a tutti i partecipanti!
 

Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 
Il Circolo Aniene riporta un mare di barche a vela all’Argentario 

Le ultime notizie di oggi