Home > Servizi > ARTEMARE > Artemare Club: 17 marzo 1861 con l'Unità d'Italia la nostra Marina

Artemare Club: 17 marzo 1861 con l'Unità d'Italia la nostra Marina

 Stampa articolo
Artemare Club: 17 marzo 1861 con l'Unità d'Italia la nostra Marina
Artemare Club: 17 marzo 1861 con l'Unità d'Italia la nostra Marina

In occasione delle celebrazioni di oggi dei 160 anni dell’Unità d’Italia, Artemare Club ricorda la nascita lo stesso giorno della Regia Marina, l'arma navale del Regno d'Italia fino al 18 giugno 1946 quando, con la proclamazione della Repubblica, assunse la nuova denominazione di Marina Militare.

advertising

Un po’ di storia, il 7 settembre 1860 Giuseppe Garibaldi fece il suo ingresso a Napoli e il 15 febbraio cadde Gaeta segnando la fine della Marina borbonica, la Regia Marina nacque il 17 marzo 1861 a seguito della proclamazione del Regno d'Italia da parte del parlamento di Torino, con l'unificazione delle Marine che la costituivano, Marina del Regno di Sardegna, Real Marina del Regno delle Due Sicilie, Marina dittatoriale siciliana, la Marina del Granducato di Toscana risaliva al 17 novembre 1860 e  la Marina pontificia lo fu nel 1870.

La squadra navale, che aveva inglobato anche uomini e navi della squadra garibaldina, ereditò la tradizione marinara delle due maggiori marine che avevano concorso a comporla, quella del Regno di Sardegna e soprattutto quella del Regno delle Due Sicilie che era la marina militare più potente fra quelle preunitarie, dalla marina borbonica provenne infatti gran parte dei mezzi,

L'assertore più convinto della necessità per il Regno d'Italia di dotarsi di una forza navale potente che amalgamasse le competenze delle marine preunitarie fu Camillo Benso conte di Cavour allora Presidente del Consiglio e non mancò di ribadire il proprio impegno di fare dell'Italia una nazione di spiccato carattere marittimo, l'impegno di Camillo Benso conte di Cavour portò ad un notevole sviluppo della flotta, perché la Regia Marina tornasse a dotarsi di navi moderne ci vollero decenni.

La Marina Militare nel tempo ha ricordato sia Giuseppe Garibaldi sia Camillo Benso Conte di Cavour dando alle navi più importanti il loro nome, l’attuale nave ammiraglia è la portaerei Cavour la precedente era la portaeromobili Giuseppe Garibaldi. Di entrambe sono in esposizione nella sede di Artemare Club a Porto santo Stefano, quadri modelli e libri.

Le ultime notizie di oggi