Home > Servizi > ARTEMARE > Artemare Club ricorda la nave ammiraglia della flotta italiana

Tag in evidenza:

Artemare Club ricorda la nave ammiraglia della flotta italiana

 Stampa articolo
Alcuni libri sugli Ammiragli italiani della collezione di Artemare Club
Alcuni libri sugli Ammiragli italiani della collezione di Artemare Club

Di recente Artemare Club ha ricordato la nave ammiraglia della flotta italiana, la portaerei Cavour e in tema di ammiragli da sabato 23 gennaio propone ai suoi soci e simpatizzanti l’importante e collezione di libri e documenti sugli ufficiali che hanno rivestito questo grado nella storia italiana.

advertising

Ammiraglio, dall'arabo amir al-bahr che significa signore o principe del mare,  è il grado apicale della Marina Militare,  i gradi di ammiraglio sono tre o quattro con diverso nome, contrammiraglio, ammiraglio di divisione, ammiraglio ispettore per i corpi logistici, tecnici e sanitari, ammiraglio di squadra, ammiraglio ispettore capo, ammiraglio di squadra con incarichi speciali con un quarto gallone d'oro sopra la greca e una parte del giro di bitta  bordato di rosso per le funzioni di capo di stato maggiore della Marina, presidente del Consiglio superiore delle forze armate, di Segretario generale della difesa, infine ammiraglio, grado che viene acquisito dall'ufficiale che viene nominato per l'incarico di Capo di stato maggiore della difesa. A questi gradi corrispondono una, due, tre o quattro stelle gialle a cinque punte nella speciale bandiera, detta insegna, che viene posta a bordo della nave, la nave ammiraglia, sulla quale è imbarcato l'ammiraglio e il suo stato maggiore e sulle spalline della divisa.

Artemare Club ricorda alcuni Ammiragli molto noti nella Costa d’Argenato, il primo è Bartolomeo Peretti, l’Ammiraglio di Talamone, uomo d’armi famoso per la lotta ai pirati barbareschi, nel 1536 armò a sue spese una galera con la quale si mise agli ordini del papa Paolo III, i documenti attestano che in breve tempo riuscì a catturare molte navi e morì all’età di 40 anni, la sua figura è raccontata nel libro “Bartolomeo Peretti da Talamone Ammiraglio del papa” di Angelo Biondi e Danilo Terramoccia. Gli altri “principi del mare” sono Roselli Lorenzini, primo presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario di Cala Galera, Capo di Stato Maggiore della Marina dal 1970 al 1973 e l’Ammiraglio Sergio Biraghi , attuale presidente del Circolo della Vela Talamone e del Consorzio dei concessionari del porto, dal 1999 al 2004 Consigliere Militare del Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi e successivamente fino al 2006 Capo di Stato Maggiore della Marina. 

Le ultime notizie di oggi