Home > Servizi > ARTEMARE > 150 Windsurfer indimenticabili all’Argentario davanti a Cala Galera

150 Windsurfer indimenticabili all’Argentario davanti a Cala Galera

 Stampa articolo
Alcune delle premiate e partecipanti
Alcune delle premiate e partecipanti

Uno spettacolo indimenticabile per tre giorni nel mare davanti a Cala Galera e alla Feniglia grazie al Circolo Nautico e della Vela Argentario che ha ospitato la 46th Italian Champioships Windsurfer. 150 tavole a vela di tutti i colori, mai tante cosi nelle precedenti competizioni italiane, sono state ammirate da migliaia di turisti e residenti dalle relative spiagge e stabilimenti balneari. Domenica 22 pomeriggio in una beach location sulla spiaggia di Cala Galera che ricordava quella di più noti film in tema, Maurizio Belloni Vice Presidente del CNVA, per la FIV Leonardi Andrea Presidente Il Zona e poi Maurizio Bufalini Presidente Mondiale classe Windsurfer, Luca Frascari Presidente Italiano classe Windsurfer e Edoardo Thermes Segretario classe Windsurfer hanno consegnato “un mare” di coppe ai partecipanti. Presente Artemare Club che ha documentato l’evecento

advertising

Ecco i premiati: vincitori COURSE RACE, Categoria A (leggeri) 1° Luca Pacitto 2° Francesco Pavolini 3° Luca Frascari Categoria B (medio leggeri) 1° Marco Costagli 2° Nicola Spadea 3° Andrea Papa Categoria C (medio pesanti) 1° Alessandro Torzoni 2° Giampaolo Fantozzi 3° Juha Blinnikka Categoria D (pesanti) 1° Paco Cottone 2° Peppe Barone 3° Michele Mariotti Categoria Donne 1° Flavia Tartaglini 2° Celine Bordier 3° Simona Cristofori Categoria Juniores 1°Davide Cesarani 2° Francesco Gigli 3° Francesco Bianchi, LONG DISTANCE Categoria A (leggeri) 1° Luca Pacitto 2° Luca Frascari 3° Mario Valdivieso Categoria B (medio leggeri) 1° Marco Costagli 2° Giovanni Di Stefano 3° Nicola Campus Categoria C (medio pesanti) 1° Juha Blinnikka 2° Marco Benti 3° Giampaolo Fantozzi Categoria D (pesanti) 1° Paco Cottone 2° Andrea Volpini 3° Peppe Barone Categoria Donne 1° Flavia Tartaglini (campionessa olimpica) 2° Simona Cristofori 3° Giulia Clarkson Categoria Juniores 1° Francesco Bianchi 2° Adriano La Monica 3° Rosario Di Bartolo, OVERALL Maschi 1° Marco Costagli 2° Paco Cottone 3° Luca Pacitto Donne 1° Flavia Tartaglini 2° Celine Bordier 3° Simona Cristofori Free Style Maschi1° Nicola Spadea 2° Giovanni Di Stefano 3° Steve Louw Donne 1° Carola De Fazio 2° Manuela Arcidiacono OVERALL 1° Carola De Fazio 2° Nicola Spadea 3° Giovanni Di Stefano. Il Comitato di Regata era composto da Franco Pagliarani, Edo Stramazzo,  Elio Angelini, Fabio Andreuccetti e  Mauro Vichi.

Ad Artemare Club piace ricordare pillole di storia del Windsurf che può essere considerato la massima sintesi dell'imbarcazione a vela classicamente intesa anche se, rispetto a questa, sono assenti il timone ed il collegamento rigido dell'albero sullo scafo. Il primo prototipo documentato di tavola a vela risale al 1935 ed è accreditato a Tom Blake, successivamente fu Newman Darby nel 1965 a sviluppare l'idea aggiungendo un boma in modo da poter controllare la vela in piedi, ma come sport nacque ufficialmente nel 1967 da James R. Drake che con l'amico Hoyle Schweitzer brevettarono il windsurf ufficialmente nel registro delle invenzioni e insieme cominciarono a produrre i primi Windsurfer, marchio utilizzato per la neonata azienda. La Maremma ha l’onore di aver dato i natali ad Alessandra Sensini, grossetana, campionessa olimpica di Windsurf e attuale Vice Presidente del CONI, l’atleta più medagliata della Vela della storia nazionale.

Le ultime notizie di oggi