Home > Servizi > ARTEMARE > Artemare Club e la Luna Nera per i cacciatori di stelle

Tag in evidenza:

Artemare Club e la Luna Nera per i cacciatori di stelle

 Stampa articolo
La Luna Nera - dagli astrofili di Artemare Club
La Luna Nera - dagli astrofili di Artemare Club

Marinai e non solo, a bordo e a terra stanotte e domani, con Artemare Club e con le indicazioni del comandante Paolo Giannetti simpatizzante dell’Associazione,  avranno la massima possibilità di cacciare le stelle e individuare pianeti e satelliti  nella volta celeste, perché dalle 23 del 19 agosto  il cielo estivo dopo la pioggia di meteore di San Lorenzo regalerà un altro spettacolo, la Black Moon o Luna Nera, un fenomeno curioso che oscurerà il satellite naturale della Terra e farà così ammirare di più gli altri corpi celesti. Sarà la terza Luna nuova dell’estate 2020, e la Luna si troverà tra la Terra e il Sole provocando un’eclissi solare e sarà visibile come una sagoma davanti al Sole.

advertising

Alcune curiosità da Artemare Club: la Luna Nera nell'astrologia è chiamata anche Lilith e  indica uno dei due fuochi dell'orbita lunare, l'altro dei quali è occupato dalla Terra, anticamente Lilith era in realtà il nome dato a un secondo satellite naturale della Terra oltre alla Luna, quello che gli antichi egizi chiamavano Nefti  e nella storia dell'astrologia occidentale ha assunto però lo stesso significato simbolico della Luna Nera, relativo al potere inconscio e ribelle dell'emancipazione femminile, sicché le due entità hanno finito per essere identificate, una leggenda inoltre risalente ai Pitagorici considerava originariamente Lilith alla stregua di un'anti-Terra, invisibile dal pianeta terrestre. Le lune nere hanno un significato speciale per le persone che praticano certe forme di religioni pagane e che credono che certe azioni diventino più potenti quando vengono eseguite nella notte di una Luna Nera.

Fu di Galileo Galilei la prima raffigurazione realistica della Luna della storia, con la sua celeberrima serie di sei acquerelli della Luna delle diverse fasi del satellite naturale realizzati "in diretta" dallo grande scienziato, impegnato nell'osservazione telescopica del satellite della Terra nell'autunno del 1609.

Le ultime notizie di oggi