Home > Servizi > ARTEMARE > All’Argentario finalmente si parla del futuro dei giovani in mare

Tag in evidenza:

All’Argentario finalmente si parla del futuro dei giovani in mare

 Stampa articolo
Da sinistra Massino Costanzo, Margherita Paolini, Alice Testardi, Mara Diletti, Alessio Alocci, Angela Della Monaca e una parente per Elisa Navoni
Da sinistra Massino Costanzo, Margherita Paolini, Alice Testardi, Mara Diletti, Alessio Alocci, Angela Della Monaca e una parente per Elisa Navoni

All’Argentario finalmente si parla del futuro dei giovani in mare all'Argentario, grazie alla locale Associazione Marittimi  e alla giornalista Margherita Paolini coordinatrice scientifica della rivista geopolitica Limes che questa mattina 20 dicembre 2019 all’Istituto di Istruzione Superiore "R. Del Rosso - G. Da Verrazzano" a Porto Santo Stefano, alla presenza della vicepreside Antonella Costanzo e della professoressa Mara Diletti del corpo docente della scuola, hanno consegnato tre borse di studio. Due ragazze, Elisa Navoni e Alice Testardi e un ragazzo Alessio Alocci, i più meritevoli dell'ultimo anno di studi, hanno ricevuto un assegno di 1.000 euro ciascuno per coprire i costi dei corsi effettuati dopo la maturità: Basic Training PSSR, antincendio base e avanzato, sopravvivenza e salvataggio, primo soccorso elementare e security awareness, attestati obbligatori richiesti per iniziare la professione marittima.

advertising

Un’interessante conferenza è stata tenuta dalla giornalista Margherita Paolini su due temi, i Curdi siriani e le vie di mare dell’Artico, quest’ultima di particolare importanza per gli studenti futuri marittimi che potranno ritrovarsi a bordo delle nuove navi rompi ghiaccio e su quelle da crociera che solcano quei mari. Erano presenti oltre a diversi insegnati della scuola l’assessora alla cultura Angela Della Monaca, la delegata alla scuola e il centro studi del Comune di Monte Argentario, il consigliere dell’AMA per le relazioni con l’ I.S.T. Mario Ballini,  i parenti dei premiati, tutti gli studenti dell’ultimo anno dell’Istituto e ARTEMARE Club.

L’Istituto di Istruzione Superiore "R. Del Rosso - G. Da Verrazzano" a Porto Santo Stefano ha storia antica, comincia ad operare nel 1964, come sezione staccata dell’Istituto Tecnico Nautico di Livorno, proprio per soddisfare le specifiche richieste del contesto socio economico dell’Argentario, da sempre versato per gran parte sulle attività marinare. Nel 1968 ottiene l’autonomia giuridica ed amministrativa per la preparazione tecnico professionale dei giovani come buona base per sostenere lo sviluppo completo della carriera di Comandante e di Direttore di Macchine nelle navi della Marina Mercantile. Attualmente è diretto dal professor Enzo Sbrolli.

Le ultime notizie di oggi