Home > Servizi > ARTEMARE > Il convegno "Yachting & Cruising, motori dell’economia del mare"

Tag in evidenza:

Il convegno "Yachting & Cruising, motori dell’economia del mare"

 Stampa articolo
Locandina di “Yachting & Cruising, motori dell’economia del mare”
Locandina di “Yachting & Cruising, motori dell’economia del mare”

Prosegue l’intenso impegno “a parlar di mare” dell’Amministrazione Comunale di Monte Argentario che con il nuovo equipaggio della Proloco ha organizzato l’importante incontro “Yachting & Cruising, motori dell’economia del mare” che riunisce esperti, professionisti e lavoratori del mondo del mare, legati principalmente allo sviluppo del turismo e delle sue strutture e si terrà venerdì 22 marzo alle ore 10,30  nella splendida location dell’Argentario Golf Resort & SPA,  via Acquedotto Leopoldino – Porto Ercole. 

advertising

Porto Ercole - Cala Galera
Porto Ercole - Cala Galera

Il Convegno,  moderato dal dott. Silvio Di Virgilio, verrà aperto dal Sindaco di Monte Argentario Franco Borghini, seguiranno gli interventi dell’ing. Vincenzo Poerio rappresentante Distretto tecnologico per la nautica e la portualità della Regione Toscana  “Cosa si potrebbe fare per lo sviluppo della nautica e per la crocieristica, interventi e soluzioni”, dell’ing. Marco Pittori della Società Interprogetto Roma  “Messa in sicurezza e valorizzazione dei porti della Pilarella e di Porto Ercole, criticità e interventi previsti”, dell’ing. Gianluca Jevolella  Provveditore alle Opere Pubbliche Ministero dei Trasporti “Interventi infrastrutturali sul water front per il miglioramento del sistema di accoglienza del sistema portuale e conseguente miglioramento dei collegamenti via terra e via mare”, dell’Ing. Fabrizio Morelli – Segretario Autorità portuale regionale  “Piano regolatore vigente, criticità, necessità e possibilità di varianti per garantire lo sviluppo dei porti”, del contrammiraglio Giuseppe Tarsia comandante della  Direzione Marittima della Toscana e Capitaneria di porto di Livorno  “Modello di sicurezza della navigazione, problematiche legate al servizio di pilotaggio, necessità di istituire un ufficio doganale e uno di Polizia di frontiera considerato l'aumento degli scali di super yacht e navi crociera” e infine l’intervento del Consigliere Regionale Leonardo Marras ”Linee di indirizzo e governo del territorio in relazione all'auspicabile sviluppo”.

Mappa navi da crociera all'Argentario
Mappa navi da crociera all'Argentario

l’Argentario è luogo di mare con 150 anni di storia di Yachting internazionale e pertanto tra i più antichi del Mediterraneo e ha visto nei suoi porti ormeggiare panfili di Re e Regine e le più famose barche, dall’Elettra di Guglielmo Marconi al recente “A” il più grande yacht a vela del mondo. Le acque del promontorio sono state solcate dalla fine dell’Ottocento da Enrico Alberto d’Albertis a bordo del Violante e del Corsaro, i suoi due cutter, fino alle imbarcazioni dei più grandi esponenti della vela mondiale tra i quali German Frers, Dennis Conner, Doug Peterson e Olin Stephens. 

Per quanto riguarda il “Cruising” ,  l’Arcipelago Toscano e la sua costa sono  stati visitato via mare sin dal 1839 con i primi “viaggi di amenità”, organizzati da Raffaele Rubattino con il “pacchetto” di nome Dante, brigantino goletta di 80 tonnellate lungo di 32 metri, fino ad arrivare ai nostri giorni con il progetto PORTARGENTARIO, iniziativa di collaborazione tra Autorità Portuale Regionale Toscana e Comune di Monte Argentario, con l’obiettivo comune di dare un contributo allo sviluppo economico locale con un’iniziativa di promozione del turismo nautico legato alle navi da crociera. Porto Santo Stefano e Porto Ercole già accolgono questo turismo crocieristico e grazie alla loro ubicazione, con un porto riparato dai quadranti del nord e l’altro da quelli del sud, possono garantire l’approdo con ogni condizione meteorologica. 

Porto Santo Stefano -La Pilarella
Porto Santo Stefano -La Pilarella

L’economia del mare, la cosiddetta blue economy, è in forte crescita e in Italia con più del 3% del PIL, dà lavoro a 880.000 persone e comprende 200.000 imprese tra pesca, cantieristica, trasporto marittimi, turismo e attività culturali e di ricerca. 

L'appuntamento per tutti è per venerdì 22 marzo alle 10.30 presso la sala convegni dell'Argentario Golf Resort & SPA - Porto Ercole.

Le ultime notizie di oggi