Home > Servizi > ARTEMARE > Velisti e barche dell’Argentario trionfano nelle regate del 2018

Tag in evidenza:

Velisti e barche dell’Argentario trionfano nelle regate del 2018

 Stampa articolo
Sindaco amministratori comunali di Monte Argentario
Sindaco amministratori comunali di Monte Argentario

Il pomeriggio di martedì 25 settembre presso la sala consiliare del Comune di Monte Argentario il Sindaco Franco Borghini e il delegato comunale allo sport hanno omaggiato con targhe apposite i componenti la squadra vincitrice del mondiale Match Race Under 23, composta da Ettore Botticini, Simone Busonero, Lorenzo Gennari, Andrea Fornaro, Filippo Ambrogetti che si è svolto nel luglio scorso sul Lago di Ledro, dove hanno vinto su forti avversari come la New Zealand, battuta in semifinale e l’Australia in finale. Quasi tutti questi ragazzi hanno fatto i primi bordi alla scuola di vela a La Goletta alla Giannella di Piero De Pirro, che è anche sede del Circolo Velico e Canottieri di Porto Santo Stefano.

Un riconoscimento speciale è stato poi consegnato alla moglie di Edoardo Donati, grande velista portoercolese  prematuramente scomparso che ha partecipato a numerose competizioni internazionali, tra le quali la Coppa America, nell’equipaggio di Luna Rossa vincendo la Louis Vuitton Cup del 2000 e in quello di Bmw Oracle Racing nel 2010 a Valencia fino alla  vittoria della 33° America’s Cup e all'altra regata internazionale famosa, l’Audi Med Cup.

Poi è stata la volta del grande yachting con la targa data all’avvocato Riccardo De Michele armatore di “H2O”, barca a vela di 24 metri circa costruita dalla ICE YACHT nel 2007 - progetto di Andrea Vallicelli, ha vinto la "Maxi Yacht Rolex Cup 2018" nella categoria Mini Maxi.  Vincitore anche nelle edizioni 2015 e 2017 della prestigiosa regata di Porto Cervo,  H2O fa base a Porto Santo Stefano e il comandante Alessandro Galeani e gli altri componenti l’equipaggio sono tutti santostefanesi.

Durante il question time sono intervenuti il comandante scrittore Daniele Busetto di NAUTICA che ha ricordato  un'altra barca che di recente ha dato lustro all’Argentario, “Quattro Gatti” un Comet 45 del dott. Andrea Casini socio del Circolo Nautico e della Vela Argentario di Cala Galera che sabato 22 settembre al Teatro del Mare del Salone Nautico di Genova ha ritirato il primo premio ORC e il primo premio Overall del Trofeo Arcipelago Toscano, lunga competizione che comprende quattro tra le più importanti regate che si svolgono nel nostro mare. Successivamente ha preso la parola il dott. Claudio Boccia, presidente del Circolo Nautico e della Vela Argentario, che ha informato sulle varie iniziative del circolo per  la formazione di velisti e le attività in corso per lo svolgimento di regate anche insieme agli altri Yacht Club.

E’ stata una festosa manifestazione marinaresca con tanta riconoscenza verso velisti e armatori dell’Argentario che con i loro prestigiosi successi contribuiscono a ricordare che lo yachting del Promontorio ha centocinquant'anni di storia illustre. Per il futuro si auspica la presenza all’evento delle massime autorità marittime locali e di tutti i circoli, cantieri e operatori navali presenti nel territorio.