Home > Servizi > ARTEMARE > Antiche e famose barche a vela e yacht ultramoderni scelgono l’Argentario come approdo

Antiche e famose barche a vela e yacht ultramoderni scelgono l’Argentario come approdo

 Stampa articolo
L'ultramoderno yacht Aégir saluta Cambria la vecchia signora del mare di Coppa America. Porto Santo Stefano domenica 1 luglio 2018 foto Daniele Busett
L'ultramoderno yacht Aégir saluta Cambria la vecchia signora del mare di Coppa America. Porto Santo Stefano domenica 1 luglio 2018 foto Daniele Busetto

Domenica mattina davanti allo storico molo della Pilarella di Porto Santo Stefano una bellissima scena di tradizioni nautiche è stata immortalata dalla macchina fotografica del comandante scrittore Daniele Busetto: l’ultra tecnologico yacht di 25 metri Aégir uscendo dal porto salutava la famosa signora del mare Cambria, scena di perfetta etichetta navale da ricordare a tanti utenti del mare, diciamo un pò distratti.
Aégir è uno yacht a vela di 25,1 metri, costruito nel 2010 da Carbon Ocean Yachts, può ospitare fino a 7 persone in 3 cabine e alloggia fino a 3 membri di equipaggio. Questa lussuosa e sofisticata imbarcazione è stata progettata da Rogers Yacht Design, ha tutti i migliori servizi a bordo, aria condizionata e connessione WiFi.
Cambria è un capolavoro di William Fife & Sons e lanciata nel 1928, un J Class sinonimo di grazia stile e prestazioni.  Precedentemente denominata Lilias, questo antico yacht di lusso con sofisticato design  è lungo 41,15 metri, ha uno scafo in acciaio con una sovrastruttura in legno, ha alloggio per 8 ospiti ed è in grado di trasportare fino a 5 membri dell'equipaggio a bordo
Come questi due splendidi yacht, tante altre e famose imbarcazioni tornano spesso a Porto Santo Stefano e fanno bella mostra alla banchina della Pilarella, molo storico del Mediterraneo, che ha visto ormeggiati panfili di Re e Regine e le più belle barche del mondo in 150 anni di yachting all’Argentario.