Home > Saloni nautici > yare > Yare Digital 2020: il programma del Superyacht Captains Forum

Yare Digital 2020: il programma del Superyacht Captains Forum

 Stampa articolo
Yare Digital 2020
Yare Digital 2020

Ad una settimana da YARE (Yachting Aftersales and Refit Experience), appuntamento dedicato all’incontro tra i comandanti di Superyacht e la yachting industry che, nella decima edizione, propone un programma interamente digital di approfondimenti, focus, workshop, incontri business, ecco un’anteprima del programma de The Superyacht Captains Forum, co organizzato da The Superyacht Group media partner internazionale e da NAVIGO società di innovazione e sviluppo della nautica. 
All’interno di ogni panel, si confronteranno esperti del settore, leader di imprese, comandanti, giornalisti e influencer per un quadro sull’attualità, condizionata in questa fase dalla congiuntura del Covid 19 e sulle azioni e prospettive da mettere in campo nei prossimi anni nel refit e in tutti i servizi aftersales seguendo trend e innovazioni.  
L’apertura di YARE è fissata per giovedì 26 novembre (dalle 10) con il Forum State of the Market - The Future is Bright? Condotto da Martin Redmayne, propone uno sguardo franco al futuro panorama della nautica da diporto e il focus di previsione sulla prossima generazione di costruttori e fornitori di servizi nello yachting in relazione anche al Covd-19.
Il workshop Managing the Owners Expectations (26 novembre alle 11), si concentra sulla gestione e l’organizzazione della soddisfazione del cliente (privato o charter) rispetto al progetto refit o nuova costruzione e il suo coinvolgimento nell’esperienza. Tra i relatori che si confrontano sulla filosofia e l’importanza dell’approccio tailor made  e l’analisi di quanto è successo in merito all’uso/acquisto e refit degli yacht a cavallo del Covid-19, ci sono: Vincenzo Poerio presidente YARE e AD di Tankoa Yachts, Richard Skinner yacht manager del M/Y Nirvana, Nigel Beatty, presidente APSA (The Asia-Pacific Yacht Association) e Federico Rossi, chief operating officer del cantiere navale Rossinavi di Viareggio. 
The Life Cycle of Paint (26 novembre alle 14) si occupa dei miglioramenti dei sistemi di verniciatura, della protezione dello yacht, ma anche dell’uso di prodotti innovativi che coniughino risultato e rispetto dell’ambiente. E’ moderato da Ken Hickling direttore dell’International Superyacht Society (ISS) e prevede la partecipazione di imprese leader del settore quali Boero e Jotun.
Apre il pomeriggio del 26 novembre (alle 15) il workshop Preparing for the Legal and Fiscal Landscape in 2021. E’ probabile che ci sia un aumento dell'attività di charter nel Mediterraneo nel prossimo futuro; quali saranno le disposizioni fiscali e legali dei paesi interessati allo yachting che vi si affacciano? Tra gli altri ne discutono Ezio Vannucci, consulente Confindustria Nautica per tematiche fiscali e fondatore di SOS Yachting, Miguel Angel Serra consulente fiscale e legale della Associazione Nazionale d’impresa Nautica Spagnola, Thierry Voisin consulente fiscale, presidente dell’ECPY (European Committee for Professional Yachting) ed ex Presidente MYBA, associazione mondiale dello yachting legato al charter.
Nella giornata di venerdì 27 novembre (alle 12), workshop dal titolo The Digital Threat - Cyber Security. Sulla minaccia digitale, la sicurezza informatica e i nuovi regolamenti per lo yachting promossi, sotto l’egida dell’ONU, dall’International Maritime Organization sul tema, si confrontano alcuni esperti quali Lorenzo Pollicardo direttore tecnico di SYBAss, Matthew Roberts del gruppo Riela, Iannis Maroulis di ABS e altri esperti.
Segue nel corso del pomeriggio (27 novembre alle 14) Superyachts - How Green can we be..? Sostenibilità, green economy, eco-coscienza sono tematiche che debbono stare nell’agenda di governi e mondo delle imprese: come applicare questo approccio allo yachting? Moderato da Martin Redmayne, vede tra i relatori: Robert Van Tol per Water Revolution Foundation promossa dai principali stakeholder della nautica internazionale per ridurre l'impronta dell'industria e preservare mari e oceani, Julien Mélot imprenditore, architetto navale e ingegnere specializzato in progettazione navale ecocompatibile, Jesper Steenbuch di Exilator.
Alle 15 (27 novembre), il workshop sul tema Refit - The Value of a Good Plan, ovvero l’importanza di una buona pianificazione del progetto organizzativo e esecutivo per non andare incontro a penali, ritardi e pendenze. Ne parlano: Alberto Perrone Da Zara di Lurssen, Fortunato Di Marco di Lusben refit, Tanguy Ducros di Monaco Marine Group, Malcolm Jacotine.
YARE è sponsorizzato da Fabiani Yachts, Rossinavi, Rina, Jotun, Boero, Overmarine, Lusben, Porto Montenegro, Miele Marine e da un nutrito gruppo di imprese internazionali.
E’ supportato dal Distretto Tecnologico per la Nautica e la Portualità Toscana, Camera di Commercio Lucca, Lucca Promos, The Lands of Giacomo Puccini. 
Gode del patrocinio di SYBAss, ISS, Pya, APSA, ECPY, Italian Yachtmasters, Sezione Yacht Federagenti Italia e delle istituzioni locali Comune Viareggio, Comune di Lucca e Provincia Lucca. Media partner internazionale: The Superyacht Group. Mediapartner: The Boat Show, Nautica Report, Superyacht Radio, The World of Yachts, Superyacht Digest e Yachting Pages.
 

advertising

Le ultime notizie di oggi