Home > Regate > Star Sailors > Star Sailors League i campioni uscenti si riconfermano al comando

Star Sailors League i campioni uscenti si riconfermano al comando

 Stampa articolo
Star Sailors League Final in Nassau, Bahamas  ph. C. Borlenghi©
Star Sailors League Final in Nassau, Bahamas ph. C. Borlenghi©

Nassau, Bahamas, 8 dicembre 2017 - Le previsioni meteo si sono rivelate esatte e la terza giornata delle Finali della Star Sailors League è stata caratterizzata da vento leggero che avrebbe dovuto favorire gli equipaggi più leggeri, mentre sono stati gli americani Mark Mendelblatt e Brian Fatih, notoriamente un equipaggio da vento forte a fare registrare i migliori piazzamenti e con un  1° e un 2°  posto sono passati al comando della classifica della Star Sailor's League in corso a Nassau.

Per la verità, il primo posto dell’equipaggio statunitense  è stato conquistato anche grazie a un errore grossolano che ha visto la  leggenda olimpica brasiliana Robert Schiedt e Henry Boening agganciare la boa di bolina costringendoli a effettuare una penalità per riparare all’infrazione nella seconda regata del giorno. A causa di questo errore i brasiliani hanno chiuso in 19 ° posizione, nonostante lo scarto,  sono ora secondi 8 punti dietro ai leader Mendelblatt / Fatih.

"E 'stata una grande giornata - sono molto contento. Siamo sopravvissuti al poco vento ", ha detto un raggiante Mendelblatt. "Brian si muove molto bene in barca, che è fondamentale per il prodiere. Con poco vento è importante sbandare la barca correttamente per poi muoversi in sincronia con le onde e le raffiche. Lui ha fatto un ottimo lavoro mantenendo la barca potente e con il giusto angolo di sbandamento. E’ stata una bella sensazione” Sebbene sia in testa, Mendelblatt non riposa sugli allori, dovendo disputare tre gare domani per terminare il girone di qualificazione, al termine del quale solo i primi 10 passeranno il turno.

La prima prova è partita al secondo tentativo con bandiera nera. Ciò ha causato la squalifica dei polacchi Kusznierewicz / Zycki e dei due equipaggi di veterani di Szabo / Natucci e Diaz / Sperry, cosa questa particolarmente penalizzante per i polacchi, che avevano già una squalifica per partenza anticipata nella seconda regata del giorno precedente.

Con la linea di partenza favorevole in comitato, Mendelblatt / Fatih sono partiti in maniera conservativa vicino alla barca e si sono diretti sulla destra del campo di regata. Al comando si sono alternati molti equipaggi su entrambi i lati del percorso con l’equipaggio statunitense che ha girato al terzo posto dietro a Franck Cammas e Mark Strube, una prestazione impressionante per Cammas,  vincitore della Volvo Ocean Race francese, skipper dell'America's Cup ma esordiente sulla Star. Dopo una lunga battaglia nella poppa finale con i due equipaggi italiani Francesco Bruni / Nando Colaninno e Diego Negri / Sergio Lambertenghi, gli americani sono riusciti a trovare un vento migliore sorpassando i  rivali per aggiudicarsi la terza vittoria in queste finali  della Star Sailors League.

A parte Mendelblatt / Fatih, gli altri protagonisti sono stati  i due equipaggi italiani.Francesco Bruni è stato fuori dalla classe Star per oltre un decennio, la sua precedente campagna lo ha visto 7° ai Giochi olimpici di Atene 2004. Arrivato a Bahamas per le Finali della Star Sailors League  ha avuto solo un giorno per allenarsi e ciononostante oggi è riuscito a portare a casa un 4° e 1°.

Nell'ultima prova, la leggenda olimpica brasiliana Torben Grael e Guilherme de Almeida hanno fatto la miglior  partenza, balzando in avanti dopo aver virato su un salto favorevole da sinistra. Nonostante ciò sono stati Francesco Bruni e Nando Colaninno a interpretare meglio il campo di regata arrivando primi sulla boa di bolina.  Bruni ha detto di essere soddisfatto di come si erano posizionati, ossia senza  arrivare sull’angolo di sinistra prima di virare per la boa di bolina. "Abbiamo fatto un buon compromesso tra il rischio e il guadagno." Questa strategia aveva anche pagato nella prima regata della giornata quando nella prima poppa si sono mantenuti con le mura  dritta più a lungo di tutti, una mossa che li ha portati dal 6°-7° posto fino a raggiungere i leader sul cancello di poppa.

"L'unica parte negativa della giornata è stata l'ultimo tratto della prima regata, quando siamo passati dal primo al quarto posto." Secondo Bruni il motivo è stato la sua mancanza di esperienza nel pompaggio libero che era stato consentito  in quanto il  vento era leggermente aumentato sul quel lato del percorso.

I compaesani Diego Negri / Sergio Lambertenghi sono stati quelli che hanno fatto registrare la terza migliore prestazione della giornata con due terzi posti che gli hanno consentito di mantenere la terza posizione in classifica generale.

Il giovane laserista tedesco Philipp Buhl ha continuato a mettersi in luce insieme al suo esperto prodiere, Markus Koy. Il loro piazzamento di oggi un 9° e un 5° li ha fatti risalire fino al quinto posto assoluto, una prestazione eccezionale considerando che Buhl ha avuto solo cinque giorni per allenarsi sulla Star prima delle Finali.

Domani si possono disputare fino a tre regate per concludere il girone di qualificazione e tutti i 25 equipaggi sono pronti a dar battaglia per entrare nei primi 10 della classifica e passare così ai gironi successivi che si disputeranno sabato.

La copertura completa di tutti e cinque i giorni di regata sarà trasmessa  in diretta streaming su Internet con il commento esperto dei nostri ospiti speciali in studio, tra cui il quattro volte vincitore dell'America's Cup Dennis Conner. In mare, la più avanzata tecnologia di ripresa video, così come la grafica tridimensionale del  Virtual Eye, forniranno immagini entusiasmanti.
 
Poiché il nostro pubblico è presente in tutte le parti del mondo, Internet sarà il nostro stadio. Dal 5 al 9 dicembre, le regate saranno trasmesse in diretta su http://finals.starsailors.com. Tutte le immagini dal vivo in streaming  delle regate così come ulteriori approfondimenti forniti dal sistema  sviluppato da Virtual Eye per l'America's Cup consentiranno al pubblico di tutto il mondo di seguire i loro beniamini e di tifare per loro. Molti prestigiosi siti web di vela  in tutto il mondo condivideranno anche le nostre trasmissioni in diretta sulla loro homepage.