Home > Regate > Star Sailors > SSL City Grand Slam: vittoria ai francesi Rohart-Ponsot

SSL City Grand Slam: vittoria ai francesi Rohart-Ponsot

 Stampa articolo
I vincitori, i francesi Xavier Rohart e Pierre-Alexis Ponsot
I vincitori, i francesi Xavier Rohart e Pierre-Alexis Ponsot

Xavier Rohart e Pierre-Alexis Ponsot sono i vincitori del SSL City Grand Slam, conquistando 3000 punti per la ranking della Star Sailors League e un montepremi di 25.000$. Al termine di una intensa battaglia tra gli 86 equipaggi, che hanno portato a termine 14  regate in soli cinque giorni, a fare la differenza è stata una lunghezza. Sui brevi percorsi a bastone disputati sul lago Alster, ad Amburgo, in Germania, si sono svolte alcune delle più belle e intense regate, seguite da più di 100.000 persone. Migliaia di cittadini di Amburgo hanno ammirato questo spettacolo dalle rive del lago, e più di 80.000 persone in tutto il mondo, hanno seguito le azioni in acqua in diretta su Internet. Le strutture e l’organizzazione  del Circolo ospitante, il Norddeutscher Regatta Verein, sono state eccezionali, e tutti i 172 velisti che hanno partecipato alla manifestazione sono stati un ottimo esempio di agonismo, ma anche di sportività come è di consueto nella vela.

"Posso dire che è stato bellissimo, perché è stato molto difficile – ha commentato Xavier Rohart – In questa ultima regata non si poteva mai sapere se saresti finito primo o ultimo e dopo una grande partenza ho pensato, questa è la nostra occasione. Siamo partiti bene e siamo passati in testa, nell’aria pulita siamo riusciti ad aumentare il nostro vantaggio. Poi proprio alla fine, gli avversari sono arrivati con il vento e non c'era nulla che potessimo fare, tranne che mantenere un buon angolo e aspettare fino a che non è arrivato anche a noi il vento più forte, poco prima del traguardo. Vincere con Pierre-Alexis (Ponsot) è qualcosa di speciale, ci siamo allenati insieme per quattro anni prima dei Giochi Olimpici di Londra e anche se abbiamo avuto un paio di buoni risultati, non siamo andati bene all’Olimpiade, quindi era rimasto qualcosa di incompiuto. Ora, con la Star Sailors League, questo nuovo movimento, abbiamo nuovi obiettivi da raggiungere, ed è meraviglioso poterlo farlo insieme.”

Al secondo posto si sono piazzati il norvegese Eivind Melleby, in coppia con l’americano Josh Revkin, a loro sono andati 2764  punti per la classifica della Star Sailors League e 15.000$. Terzi Mateusz Kusznierewicz e Dominik Zycki con 2528 punti per la classifica SSL punti  e 10.000$. Negri & Lambertenghi hanno chiuso quarti prendendo 2292  punti per la classifica SSL e 8.000$. La classifica SSL verrà aggiornata la prossima settimana, i migliori equipaggi della classifica parteciperanno di diritto alla SSL Finals a Nassau in programma alla fine dell'anno.

Colpo su colpo - L'ultimo giorno SSL City Grand Slam, Amburgo in Germania

Trenta equipaggi hanno aperto oggi la giornata con l'ultima regata del secondo girone di qualificazione, che doveva decidere i primi dieci equipaggi che sarebbero passati alla fase ad eliminazione diretta. C'era tensione tra i primi in classifica, ma anche tra gli equipaggi che lottavano per la decima posizione che assegnava l’ultimo posto utile per accedere alla fase successiva. I polacchi Kusznierewicz e Zycki e gli italiani Negri & Lambertenghi erano a pari punti ed entrambi in lizza per il primo posto che assegnava direttamente l’accesso alla finale. Kusznierewicz e Zycki non sono riusciti a fare meglio di sesti, risultato che gli è valso il secondo posto assoluto e l’accesso alla semifinale. Negri & Lambertenghi vincendo l'ultima regata del secondo girone di qualificazione, sono volati direttamente alla finale SSL City Grand Slam.

C’è stata una battaglia formidabile per accaparrarsi la decima posizione, e un posto in finale al SSL City Grand Slam. I tedeschi Stanjek & Kleen hanno fatto una grande partenza e hanno condotto la gara per i primi due lati, ma poi hanno scelto il lato occidentale del campo di regata nella seconda bolina, scelta che si è rivelata molto costosa. Più tardi, durante la regata, Eric Doyle e Payson Infelise, sono stati penalizzati dalla giuria ma hanno recuperato bene dopo la penalità classificandosi decimi a spese del giovane equipaggio americano di Lawrence e Coleman, che è stato eliminato.

Otto equipaggi hanno raggiunto i quarti di finale della SSL City Grand Slam, di questi soli i primi cinque si sono selezionati per la semifinale. Grael & Lillia hanno fatto una buona partenza dal lato del comitato e da soli si sono mantenuti sul lato occidentale del percorso. La mossa audace ha pagato, perché sono passati al comando e con un grosso vantaggio hanno vinto la regata. Eivind Melleby & Josh Revkin hanno chiuso al secondo posto e Rohart e Ponsot terzi.

Eliminati George Szabo e Patrick Ducommon, vincitori del SSL Lake Grand Slam,  così come i velisti locali, Michael Koch & Carsten Witt. Anche Eric Doyle è stato eliminato dopo essere stato penalizzato dalla giuria con dei giri di penalità che lo hanno relegato in fondo alla classifica.

Kusznierewicz e Zycki – si sono uniti alla battaglia nella semifinale, che è stata molto combattuta con continui cambi di posizione in ciascun lato della regata. Grael & Lillia hanno recuperato dopo una brutta prima bolina , ma sono stati protestati per un’infrazione da  Rohart e Ponsot all’approccio al cancello di poppa. I campioni del mondo in carica, Diaz & Prada sono finiti nelle retrovie  e hanno valorosamente combattuto come hanno fatto Polgar e Koy anche loro penalizzati, ma i velisti locali non sono riusciti a piazzarsi per la finale. Kusznierewicz e Zycki hanno vinto la semifinale seguiti da Rohart e Ponsot con Melleby & Revkin che hanno staccato l'ultimo biglietto utile per la finale.

Rohart e Ponsot sono partiti vicino alla boa nella regata finale, vincendo  la partenza, mentre Negri & Lambertenghi, che si sono ricongiunti alla flotta, sono scattati al centro della linea insieme a Kusznierewicz e Zycki, Melleby & Revkin sono partiti in piena velocità dalla barca comitato. A quel punto una raffica a venti nodi venuta dal nulla, ha colto di sorpresa le quattro barche. Rohart e Ponsot hanno gestito bene l’imprevisto, ma Negri & Lambertenghi, forse un po’ meno allenati perché non avevano preso parte ai quarti e alle semifinali, sono stati presi alla sprovvista e sono finiti in fondo al gruppo, e non sono riusciti mai a recuperare. Rohart e Ponsot sono riusciti a rimanere bene al comando della flotta, con il vento che si è stabilizzato da dietro poco prima del traguardo, e si sono aggiudicati la vittoria della prima assoluta del SSL City Grand Slam.

La prossima regata della Star Sailors League sarà la finale, che si svolgerà a Nassau, Bahamas alla fine di novembre 2016.