Home > Regate > Sailing Series > Presentata la collaborazione tra SSI Sports & Events e Barcolana

Tag in evidenza:

Presentata la collaborazione tra SSI Sports & Events e Barcolana

 Stampa articolo
L30 Mixed Offshore
L30 Mixed Offshore

Durante la premiazione del Nastro Rosa Warm Up, European Mixed Offshore Championship, Riccardo Simoneschi per SSI e Dean Bassi per Barcolana hanno annunciato di avere raggiunto un accordo commerciale in forza del quale il Brand Barcolana si abbinerà al Nastro Rosa - il Giro dell'Italia in vela, organizzato da SSI Sports & Events che ne detiene i diritti.

advertising

Riccardo Simoneschi: "È con grande piacere che ho condiviso l'idea di "unire le forze" per il Nastro Rosa con gli amici Mjtia Gialuz e Dean Bassi, due delle principali "anime" di Barcolana, con cui condividiamo la stessa profonda passione in quello che facciamo. Il Nastro Rosa nasce proprio con lo spirito di "unire" chi ha a cuore la promozione e la diffusione della vela sportiva in tutta Italia. Per noi avere Barcolana a bordo è motivo di grande stimolo: la complementarietà delle nostre esperienze con quelle di Barcolana, permetterà ad SSI di realizzare un Nastro Rosa - il Giro dell'Italia in vela in grado di soddisfare al meglio le esigenze e le aspettative di tutti gli stakeholder: dai velisti, ai club, alle istituzioni. Una collaborazione, quella con Barcolana, che si aggiunge ad altre di SSI, recenti e future, come World Sailing, FIV e Giovanni Soldini per il progetto Super 8 Race (in collaborazione con Blue Water-Racing ideatrice del format). Il nastro Rosa 2020 sarà inoltre l'occasione per attuare molti elementi di innovazione che riteniamo di grande interesse al fine di rendere più "friendly"  per i media e per il pubblico il nostro  sport.

“Siamo felici – ha commentato Dean Bassi, responsabile internazionalizzazione di Barcolana – di abbinare il marchio Barcolana a una manifestazione come il Nastro Rosa, il Giro dell'Italia in vela e siamo orgogliosi di ricoprire un ruolo centrale accanto a SSI Sports & Events nella promozione di un evento che porterà nel mondo della vela molti elementi di innovazione a cominciare dalla formula Mixed Offshore, già diventata olimpica a tutti gli effetti e che vedrà dal 2020 al 2024 il suo primo quadriennio di attività. Formula che abbiamo ammirato a Trieste durante il Warm Up dello scorso 12 ottobre.  

Il Nastro Rosa 2020 idealmente inizierà a Genova durante il Salone per concludersi a Trieste durante Barcolana: un’iniziativa quindi che punta a unire ancora di più lo sport della vela e a congiungere due delle sue città italiane più importanti”.

La partecipazione a Nastro Rosa sarà contraddistinta da costi molto contenuti per i Team, da supporti logistici centralizzati, dalla introduzione nella vela di un vero e proprio concetto di "squadra" con un "team principal" protagonista e direttore d'orchestra del team, con un "cartellino" che, relativamente al Nastro Rosa, legherà squadra e velisti in un rapporto più stretto e definito, e altro ancora... Tutto allo scopo di dare maggiori garanzie e quindi continuità all'impegno che ogni squadra impiegherà nel tempo per diventare sempre più forte. Yacht Clubs, Città, Regioni, Sponsors, impegnati a formare team che mettano la vela al centro dei propri sforzi nei tre macro settori del nostro sport: boards, offshore e regate di bastone.

Le ultime notizie di oggi