Home > Regate > RS Feva Association > Vela: Union Jack sul podio dei Mondiali RS Feva 2015

Vela: Union Jack sul podio dei Mondiali RS Feva 2015

 Stampa articolo
Giambarda Minoni ai mondiali 2015
Gli italiani Giambarda Minoni ai mondiali 2015

Conclusi i Mondiali RS Feva 2015 con podio tutto britannico. Inglese anche l’equipaggio che si aggiudica il titolo iridato femminile. Un italiano conclude al 9° posto, altri due fra i primi 20. Sulla linea di partenza 162 RS Feva, provenienti da 19 Paesi. Dei 9 equipaggi italiani partecipanti, quattro si sono qualificati per le finali.

 

Ai Mondiali RS Feva, svoltisi a Travemunde in Germania dal 17 al 24 luglio,  con 162 RS Feva iscritti, la parte del leone l’hanno fatta come al solito gli atleti britannici,  se escludiamo l’edizione  vinta dagli italiani Stocchero-Virgenti nel 2012, il titolo iridato femminile di Porro-Dall’Ora nel 2013.

Il titolo mondiale va infatti a Iain Bird-Jack Hairdman (GBR 5029), seguiti da Fin e Dan Armstrong (GBR 4890), Campioni nazionali, e Jack Lewis-Lucas Marshall, Campioni Europei in carica.

I tre equipaggi sono rimasti saldamente ancorati al podio sin dalle prove di qualificazione, con i fratelli Armstrong sempre alla guida della classifica, proiettati a salire sul primo gradino del podio che hanno però perso proprio nell’ultima regata.

Determinante l’ultima prova anche per l’equipaggio britannico di Freya Black-Harriet Cage (GBR 4631).   Il secondo posto – il loro migliore nelle finali – ha permesso di concludere al 5° e conquistare il titolo iridato femminile.

Fra i primi dieci della classifica i Mondiali 2015 vedono però anche un equipaggio italiano, quello di Mattia Zinetti e Davide Carbonelli (ITA 4921) del C.V. Toscolano Maderno.

Altri due equipaggi, Giacomo Giambarda-Daniele Minoni (ITA 3688) del C.V. Gargnano e Nicolò Codeghini-Edoardo Gamba (ITA 4909) del C.V. Toscolano Maderno, concludono fra i primi venti, rispettivamente al 12° e 14° posto.

Sia Zinetti-Carbonelli che Giambarda-Minoni, giunti rispettivamente in 16° e 25° posizione nelle qualificazioni, sono riusciti a rimontare parecchie posizioni. Zinetti-Carbonelli grazie a un 4° e due 7° piazzamenti, Giambarda-Minoni grazie a un 6°, 5° e 8°.