Home > Regate > Persico 69F Cup > YFGC con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale

Tag in evidenza:

YFGC con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale

 Stampa articolo
YFGC con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale
YFGC con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale

Gaeta (LT) 26-02-2021 - Ci siamo, è tutto pronto! E’ arrivato il momento di mettersi in gioco. 24 giovani velisti internazionali provenienti da 8 Nazioni, si sfideranno in questo weekend nelle acque di Gaeta, il primo round della Youth Foiling Gold Cup con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale della stagione.

advertising

Mentre il mondo della vela è ancora affascinato dalle prestazioni e dalle imbarcazioni della Prada Cup, la Youth Foiling Gold Cup (YFGC) è pronta ad aprire le danze dei giovani velisti che vedremo all’opera a Gaeta, pronti a scaricare tutta l’adrenalina sulle loro imbarcazioni foiling 69F.

Questa nuova generazione di velisti high-performance ha come obiettivo quello di partecipare in un prossimo futuro ad una vera Cup internazionale proprio con questi scafi. Nelle parole di Rune Jecobsen, team manager del team di Hong Kong Agiplast, c’è la conferma, ma anche l’ambizione di veder realizzato un circuito di questo tipo, che possa diventare l’evento di riferimento per le giovani promesse della vela: “La maggior parte dei velisti dell’America’s Cup hanno fatto la Youth America’s Cup, il percorso ideale per formare velisti di alto livello, pertanto la Youth Foiling Gold Cup è il circuito perfetto”.

I team che saranno in gara sono: 1) Yacht Club Costa Smeralda - Young Azzurra - ITA 2) Royal Hong Kong Yacht Club - Team Agiplast - HK 3) Southern Challenge - Southern Yacht Club - USA 4) KNZRV Muiden & KRZV De Maas - Team Dutch Sail - NED 5) One Switzerland - Bordée de Tribord - SUI 6) Sanderfjord Seilforening - Xela Racing - NOR 7) Real Club Nautico de Palma - Team Fortuna - SPA 8) Koninklijke Watersport Vereeniging Loosdrecht (KWVL)- Kingdom team- EUR Le problematiche del COVID-19, non vedranno la partecipazione di alcuni team compresi nuovi arrivati Aarhus Sailing Club, Hellerup Sailing Club, China Foiling Academy, Royal Thames Yacht Club, Yacht Club de France, e il Royal New Zealand Yacht Squadron, mentre i team che saranno in gara, stanno riprendendo confidenza con l’imbarcazione disegnata da Wilson-Marquinez e costruita a fianco della Luna Rossa AC75s, da Persico Marine e sviluppata dal team 69F.

Per qualche team ci sarà più lavoro di adattamento da fare, visto che alcuni sono saliti sulla 69F soltanto la settimana scorsa, rispetto ai team Young Azzurra, Team Agiplast e Team DutchSail che hanno già accumulato molte ore di allenamento. Pieter-Jan Postma, velista olimpico olandese e coach del Team DutchSail dice: “Il nostro team ha ben 70 giornate di lavoro su questa imbarcazione, ma i buoni velisti con meno esperienza hanno la possibilità di imparare e crescere velocemente durante le varie regate, visto che il circuito è molto lungo”.

Ultime rifiniture anche per il team American Langston Goldenberg con l’equipaggio Riley Gibbs e Anna Weis: “Stiamo cercando di apprendere il più possibile da queste giornate di allenamento; abbiamo ancora pochi giorni per conoscere meglio la barca e le condizioni locali di Gaeta” Uno dei vantaggi dei nuovi team, nel circuito Youth Foiling Gold Cup, riguarda il “one-design”, ovvero una flotta di 6 barche tutte uguali, con un team di tecnici professionisti a disposizione per tutte le squadre partecipanti.

Gli 8 team infatti, ruoteranno sui 6 yacht a disposizione per garantire una situazione di parità. Langston Goldenberg aggiunge: “Con la condivisione delle barche, i piccoli team possono competere contro i “grandi fuoriclasse della vela”. In questo circuito infatti i team non devono preoccupassi di nulla, la barca è in dotazione.

L’unico obiettivo? Focalizzarsi sulla prestazione e far andare forte la barca. La condivisione delle imbarcazioni permette inoltre di ridurre le spese e favorisce la riduzione dell’impronta ambientale. Il Team DutchSail ha inoltre lanciato una sfida agli altri giovani velisti avversari: superare la loro nuova velocità di 34.9 nodi, ottenuta in allenamento. La sfida è iniziata!

YFGC con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale
YFGC con la nuova classe 69F, prima competizione internazionale

Le ultime notizie di oggi