Home > Regate > Palermo Montecarlo > Palermo-Montecarlo: Svelate le barche dei Circoli organizzatori

Tag in evidenza:

Palermo-Montecarlo: Svelate le barche dei Circoli organizzatori

 Stampa articolo
Palermo-Montecarlo 2016
Palermo-Montecarlo 2016

Manca poco meno di un mese alla partenza della Palermo-Montecarlo 2016, edizione numero 12 che corre verso un nuovo record di partecipanti e attende di superare quota 60 iscritti. Intanto le ultime novità rese note riguardano due barche il cui annuncio era in qualche modo atteso: gli scafi ufficiali dei due club organizzatori: il Circolo della Vela Sicilia e lo Yacht Club de Monaco. In fondo è una tradizione che i due circoli prendano parte alla regata d'altomare con propri equipaggi, una sorta di omaggio all'evento e una sfida nella sfida.

advertising

Circolo della Vela Sicilia: sarà Buena Vista (ICE 62)

Il Circolo della Vela Sicilia ha scelto la propria ammiraglia per la Palermo-Montecarlo 2016: si tratta dell'ICE 62 Buena Vista, uno yacht lungo quasi 19 metri, gioiello della produzione italiana. E' un progetto di Umberto Felci per il cantiere ICE, armatori i fratelli baresi Gigi e Beppe Pannarale, skipper Alberto La Tegola, ex velista di classi olimpiche, oggi presidente del Comitato regionale VIII Zona (Puglia) della Federazione Italiana Vela. Il Buena Vista, che sarà uno degli scafi più lunghi partecipanti a questa edizione della regata, sarà armata dal Circolo della Vela Sicilia e avrà a bordo un equipaggio composto in parte da velisti baresi e in parte da giovani della squadra agonistica del circolo palermitano. Quest'anno dopo tante edizioni sarà assente Piero Majolino, ma a bordo ci saranno Edoardo Bonanno, Gabriele Coffaro, Antonio Saporito, Mainaldo Maneschi e Domi Aiello. In via di definizione altri due nomi.

Yacht Club de Monaco: al via con il J111 Majic 2"

Più piccola ma ugualmente aggressiva e competitiva in tempo compensato IRC, la barca scelta dal club monegasco, dopo tanti piazzamenti in tempo reale: è il J111 "Yacht Club de Monaco - Majic 2", ex Black Bull, già protagonista alla Palermo-Montecarlo e ad altre regate offshore. Uno scafo del 2012 particolarmente performante con vento leggero, il cui skipper sarà Jacopo Carrain, ex derivista e specialista di monotipi, con a bordo tra gli altri il navigatore Pietro D'Alì, il trimmer Enrico Zennaro e il prodiere Giuseppe Leonardi.

Nei prossimi giorni sono attese altre conferme e nuove iscrizioni, anche dai partecipanti al Campionato Italiano di Vela d'Altura che inizia mercoledi 27 proprio a Palermo. Previsti annunci su nomi di personaggi e navigatori, così come il dettaglio del programma degli eventi collaterali.

Per ulteriori informazioni www.palermo-montecarlo.it

Le ultime notizie di oggi