Home > Regate > Palermo Montecarlo > Alla Palermo-Montecarlo arriva il "Mostro" Rambler 88

Tag in evidenza:

Alla Palermo-Montecarlo arriva il "Mostro" Rambler 88

 Stampa articolo
USA Rambler 88
USA Rambler 88

Alla Palermo-Montecarlo 2016, in partenza il prossimo 21 agosto dal golfo di Mondello, arriva una delle più belle barche a vela del mondo: il Circolo della Vela Sicilia ha infatti ricevuto l'iscrizione del supermaxi Rambler 88, dell'armatore USA George David. La presenza di Rambler 88 mette seriamente a rischio il record della regata, che appartiene al 100 piedi Esimit Europa 2 di Igor Simcic: 47 ore, 46 minuti e 48 secondi per completare le 500 miglia del percorso, stabilito proprio nell'edizione 2015 migliorando se stesso.

advertising

Al di là del record, vedere Rambler 88 sulla linea di partenza della Palermo-Montecarlo sarà eccitante e conferma il crescente legame con l'IMA (International Maxi Association) che ha inserito questa regata nel calendario dell'IMA Mediterranean Maxi Offshore Challenge, insieme a Rolex Middle Sea Race, Rolex Giraglia e Volcano Race.

Rambler 88 è stata costruita nel 2014 interamente in carbonio su progetto del famoso architetto franco-argentino Juan Kouyoumdjian, è uno degli yacht più innovativi in circolazione. Il suo armatore, dopo alcuni maxi di 90 e 100 piedi, ha commissionato uno scafo più corto ma in grado di competere con i più grandi, grazie alla canting keel (la chiglia basculante), alle derive dotate di foil, alle linee d'acqua estreme.

Stellare anche l'equipaggio che comprende velisti di Coppa America e giro del mondo, a partire da Brad Butterworth. Negli ultimi anni sono stati celebri i duelli di Rambler 88 con la rivale Comanche di 100 piedi, in tutte le grandi classiche offshore mondiali, dal Fastnet alla Sydney-Hobart, dalla Middle Sea Race alla Giraglia. E adesso c'è chi crede che il duello possa ripetersi proprio alla Palermo-Montecarlo...

Iscrizioni, crescita continua - Il ritmo delle iscrizioni resta intenso, siamo a quota 45 e di solito l'impennata c'è a fine luglio, si va verso una quota intorno alle 65 barche. Oltre a Rambler 88 sono arrivate altre iscrizioni, dall'Infiniti 46 inglese Maverick, al VO70 turco Black Betty, dal ritorno del 18 metri Junoplano  al J122 Damacle, da Blitz LNI al prototipo francese di 15 metri Alizée. Il tasso internazionale cresce: 10 le nazioni presenti. Intanto il Circolo della Vela Sicilia è pronto ad annunciare la barca con la quale anche quest'anno un equipaggio di giovani del club darà l'assalto alla vittoria in tempo compensato.

Infine molti dei partecipanti al Campionato Italiano Assoluto, in programma proprio a Palermo dal 26 al 30 luglio, stanno scegliendo di lasciare la barca per essere pronti al via della Palermo-Montecarlo.

www.palermo-montecarlo.it

Le ultime notizie di oggi