Home > Regate > Palermo Montecarlo > Palermo-Montecarlo 2016: le iscrizioni verso quota 30

Tag in evidenza:

Palermo-Montecarlo 2016: le iscrizioni verso quota 30

 Stampa articolo
Black Pearl
Black Pearl

Tra fine maggio e primi di giugno impennata delle iscrizioni alla regata Palermo-Montecarlo 2016. A oggi le barche pre-iscritte sono una trentina, e gli organizzatori contano di avere il picco delle iscrizioni dopo la Rolex Giraglia. La corsa d’altomare che unisce la Sicilia e il Principato di Monaco infatti è l’evento clou che assegna punti pesanti per la classifica del Campionato Italiano di Vela Offshore FIV, e già oggi sono parecchi gli equipaggi di classifica che hanno annunciato la loro presenza.

advertising

ARRIVA LA NAVIGATRICE “VERDE” - L’ultima iscrizione in ordine di tempo è quella di un personaggio della vela, tra i tanti illustri velisti e campioni attesi come sempre alla Palermo-Montecarlo. Si tratta della navigatrice oceanica Alexia Barrier, 34 anni, che correrà con un Figaro2 per i colori dello Yacht Club de Monaco. Nonostante la giovane età, la Barrier è una velista già molto esperta, avendo fatto Mini Transat, Figaro2, 60 piedi sia monoscafi che multiscafi, un 3° alla Transat Ag2r 2014, una intensa attività di match racing, e un giro del mondo in solitario quasi completato nel 2010 per portare un messaggio di vela sostenibile e non inquinante, impresa che le è valsa la nomina di Yacht World Hero.

Alexia è un personaggio eclettico, si occupa di oceanografia e ambiente, e con il suo 4MyPlanet organizza crociere di osservazione sullo stato degli oceani, conferenze, e anche corsi di vela, navigazione e meteorologia. Al via con il Figaro2 Torial.fr, Alexia Barrier sarà sicuramente uno dei protagonisti e un delle storie della Palermo-Montecarlo 2016. 

Si conferma lo sviluppo internazionale dell’evento, già 8 le nazioni presenti (oltre all’Italia, Russia, Malta, Unghieria, Gran Bretagna, Germania, Monaco e ben 5 barche dalla Francia), il ritorno dei tedeschi di Black Pearl, il Carkeek 47 già protagonista di una Palermo-Montecarlo, la presenza di Stupeficium 3, un 16 metri (è l’ex Tuttatrieste) che sta correndo le maggiori regate offshore, e una crescente flotta ligure con yacht provenienti da Chiavari, Varazze, Genova. Significativi anche gli arrivi dall’Adriatico, con Be Wild di Renzo Grottesi (armatore già vincitore di una edizione) e Canevel Spumanti di Manuel Costantin. Sono già 6, infine, gli iscritti alla Palermo-Montecarlo x 2 (equipaggio di due sole persone).

Per i regatanti presenti al Campionato Italiano Assoluto proprio a Palermo, dal 26 al 30 luglio, sarà possibile lasciare la barca per essere pronti al via della Palermo-Montecarlo.

Le ultime notizie di oggi