Home > Regate > Oman Sail > Oman Air per difendere il titolo di Campione del Mondo GC32

Oman Air per difendere il titolo di Campione del Mondo GC32

 Stampa articolo
Oman Air
Oman Air il GC32 in regata sul Garda

Oman Air sul Lago di Garda per difendere il titolo di Campione del Mondo GC32

advertising

Ancora splendide condizioni sul Garda Trentino, Oman Air è tra i team che possono conquistare il titolo Mondiale domani

Cinque prove svolte oggi con le condizioni classiche del Garda Trentino, Oman Air vince una prova e domani scenderà in acqua per l'ultima giornata per riconfermare il titolo Mondiale

Un’altra fantastica giornata di vela al Campionato del Mondo GC32 a Riva del Garda, i 13 team qui presenti hanno disputato altre cinque prove con la classica Ora del Garda Trentino.


 

Oman Air vince una prova anche oggi, ma scivola su due brutte prove che al momento tengono l’equipaggio in terza posizione a meno di 15 punti dai primi due, un gap che visto l'elevato numero di prove quotidiane, altre cinque sono previste per domani, potrebbe essere velocemente colmato e consegnare all’equipaggio omanita il secondo titolo Mondiale della classe. I primi due equipaggi sono lo svizzero Team Tilt ed il danese SAP Extreme Sailing Team.

“Abbiamo avuto una splendida giornata oggi - dichiara James Wierzbowski, prodiere australiano del team - con condizioni spettacolari come ieri sul lago di Garda, in un paio di prove abbiamo perso dei punti, ma siamo ancora in una buona posizione, da dove possiamo continuare a perseguire il nostro obiettivo: domani scenderemo in acqua per riconfermarci Campioni del Mondo della classe GC32, e so che possiamo farcela!

Regatare con le due flotte unite - GC Racing Tour ed Extreme Sailing Series - è chiaramente diverso dal solito, ci sono ben 13 barche sul campo di regata e gli stili sono diversi, ci sono degli owner-driver, e molti - come vediamo per esempio a bordo di Tilt - sono quasi dei local perché si allenano spesso qui e conoscono molto bene la zona: è davvero una dura battaglia!”

Domani il Comitato ha optato per una partenza mattutina con il Peler, il classico vento da nord della mattina gardesana, quindi tutti in acqua per le 8,30 quando suonerà il primo segnale, e se tutto andrà come da programma, per l’ora di pranzo conosceremo il nome del Campione del Mondo GC32.

Le ultime notizie di oggi