Campionato Mondiale di vela classe O'pen Skiff

Prime quattro regate per il Mondiale O'pen Skiff, in testa De Felice

Sport

15/07/2021 - 11:34
advertising

Calasetta, 13 luglio 2021 – Il maestrale cede il passo ai 205 timonieri partecipanti al Campionato Mondiale di vela classe O’pen Skiff, protagonisti oggi a Calasetta delle prime regate della serie che sabato eleggerà i nuovi campioni Under 13 e Under 17 di classe.

Dopo la sfuriata di martedì, con cui aveva ancorato in banchina l’intera flotta proveniente da sei nazioni (Italia, Francia, Germania, Polonia, Stati Uniti, Ungheria), questa mattina il maestrale ha soffiato con l’intensità giusta sul campo di regata di fronte alla spiaggia di Sottotorre.

Regolare e costante, con una media di 10 nodi d’intensità, ha accompagnato l’avvio delle ostilità iridate fino al primo pomeriggio: quattro, le prove corse da ciascuna flotta (il massimo consentito per ogni giornata di gara). Per le famiglie e gli spettatori che hanno potuto assistere da terra, un magnifico colpo d’occhio di vele rosse e bianche, con lo sfondo dell’isola di San Pietro.

A scendere in acqua per primi, i 131 concorrenti delle due flotte Yellow e Blue Under 17. Per loro, un percorso bolina – poppa, con lasco e bastone esterno in chiusura.

Di poco più corto, il percorso riservato ai 74 Under 13, con bastone ma nel primo lato per evitare sovrapposizioni con l’altra flotta.

Alla disputa della quarta prova, tutti i concorrenti hanno potuto eliminare in automatico il peggior risultato.

Under 17. Con tre primi posti e un terzo scartato, Manuel De Felice (CN Monte di Procida), conduce nella flotta Under 17, davanti al polacco Piotr Trella (Miejski Klub Zeglarsky Arka Gdynia, 1-3-1-5). Quest’ultimo precede di misura Alessandro Guernieri (Circolo della Vela Arco, 2-2-2-4). Continua quindi il duello tra questi ultimi due, che avevano già vinto a pari merito l’International Calasetta Cup, il warm up del Mondiale disputato domenica.

Under 13. E’ invece il polacco Josef Krasowski (Sail & Ski Klub Warszawa, 3-2-1-1) a guidare con 4 punti netti il gruppo degli Under 13. Segue Matteo Attolico (Lega Navale Italiana Procida, 10-3-5-2) tallonato da Juan De Nardo (CN Monte di Procida, 15-1-2-9)

“E’ la mia prima regata in Italia, sono davvero felice di essere qui”, ha commentato lo statunitense Benjamin Mohram, “ieri il vento era davvero troppo forte, oggi molto meglio e anche il mare mi è piaciuto, è molto diverso rispetto a quello cui sono abituato, carico di onde. Anche il confronto con tanti ragazzi di paesi diversi rende questa esperienza molto interessante”

“Le condizioni oggi erano ottime per me, il vento perfetto per regatare” , ha dichiarato al rientro in porto Alix Briane, tra le migliori classificate della corposa squadra francese, “è stato davvero emozionante arrivare sulla linea dello start e trovare così tanti regatanti. Non ho particolari ambizioni di classifica, il mio obiettivo principale è divertirmi”

Le previsioni meteo confermano il maestrale anche per la giornata di domani, che potrà rivelarsi già decisiva per le ambizioni degli under 17 in gara. Una volta completate le prime due prove, la flotta verrà divisa in due. I primi 65 timonieri classificati comporranno la Gold Fleet, che continuerà a lottare per il titolo iridato. Dal 66° classificato in giù, invece, si confronteranno nella Silver fleet.

Per entrambe le flotte, il comitato di regata prevede di completare un altro set di quattro prove.

Le classifiche complete e gli aggiornamenti sull’evento sono pubblicati sul sito https://worlds2021.openskiff.org/ e sull’app ufficiale, scaricabile sia da Google Play che da App Store.

La Sail Week è organizzata dalla classe O’pen Skiff internazionale e italiana e con la collaborazione della Lega Navale Italiana sezione Sulcis, Tahe Outdoors France, Regione Autonoma della Sardegna, Fondazione di Sardegna e Comune di Calasetta. L’evento si svolge nella più stretta osservanza delle norme in materia di contrasto e contenimento della diffusione del Covid 19, emanate dalla Federazione Italiana Vela.

Gli sponsor tecnici dell’evento sono Medianet, Porto Turistico di Calasetta, Pro Loco Calasetta Ronstan, Sailmon, Cantina Sociale di Calasetta, Hermosa Group e Azienda Agricola Murru, Infortunistica Tossani.

advertising
PREVIOS POST
Giovanni Costaguta nominato Presidente di Genova For Yachting
NEXT POST
Baglietto annuncia la vendita di un secondo modello T52