Home > Regate > Melges 40 Grand Prix > Melges 40 a Porto Cervo con One Ocean foundation e il Melges 40 Grand Prix

Melges 40 a Porto Cervo con One Ocean foundation e il Melges 40 Grand Prix

 Stampa articolo
Melges 40 a Porto Cervo con One Ocean foundation e il Melges 40 Grand Prix
Melges 40 a Porto Cervo con One Ocean foundation e il Melges 40 Grand Prix

Solo un anno fa il Melges 40 faceva il proprio esordio mondiale sul campo di regata dello Yacht Club Costa Smeralda, con il successo dell’equipaggio italiano di Stig di Alessandro Rombelli, dominatore poi della stagione e vincitore della prima edizione del circuito 2017.
 
Ora la flotta del più performante one design Melges mai realizzato torna a Porto Cervo per il secondo appuntamento stagionale, in una tappa speciale perché legata al nome e ai valori di One Ocean Foundation e della Charta Smeralda, il progetto di tutela ambientale dei mari e il codice etico di comportamento realizzato dallo Yacht Club Costa Smeralda e di cui la classe Melges 40 e Melges Europe sono dal primo minuto sostenitori e patrocinatori.
 
Il One Ocean Melges 40 Grand Prix scatterà giovedì 5 luglio con il primo segnale di avviso delle 10 prove del programma generale che si snoderà nell’arco di quattro giornate con prove a bastone e short coastal races in uno degli scenari naturali più spettacolari al mondo.
 
La pole position virtuale nel One Ocean Melges 40 Grand Prix spetta di diritto al team svedese di Inga di Richard Goransson con il kiwi Cameron Appleton alla tattica, l’equipaggio più in forma fino a questo punto della stagione con i successi nelle Spring Series di Palma de Mallorca e con la vittoria nell’evento di apertura di PalmaVela dello scorso maggio.
 
Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni in pozzetto) avrà l’onore e l’onere di difendere il successo di 12 mesi fa per riproporre la propria candidatura a team di riferimento all’interno della classe in qualità di detentore del Melges 40 Grand Prix 2017.
 
I colori azzurri nell’unico evento italiano Melges 40 Grand Prix della stagione 2018 saranno difesi anche dal “rookie” Vitamina Cetilar di Andrea Lacorte (insieme a Gabriele Benussi) che ha rotto il ghiaccio in competizione all’interno della flotta Melges 40 proprio a PalmaVela, dimostrando di essere da subito molto veloce e già pronto per puntare al massimo risultato.
 
Al One Ocean Melges 40 Grand Prix saranno presenti anche il giapponese Sikon di Yukihiro Ishida (con il tattico iberico Manuel Weiller) già vincitore all’esordio lo scorso anno nella tappa finale 2017 all’evento del Real Club Nautico de Palma e il monegasco Dynamiq Synergy di Valentin Zavadnikov (affiancato dal neozelandese Kelvin Harrap) a caccia del suo primo sigillo in un Grand Prix, risultato sfiorato più di una volta e a portata di mano del fortissimo equipaggio dello Yacht Club de Monaco.
 
La flotta Melges 40 ha già raggiunto le banchine dello Yacht Club Costa Smeralda e tutti i team sono al lavoro ed impegnati per trovare la forma e gli assetti migliori per l’attesissimo One Ocean Melges 40 Grand Prix 2018.

advertising

Il circuito Melges 40 Grand Prix conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, Melges Europe.

Melges 40 Grand Prix ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation; lo Yacht Club Costa Smeralda metterà gratuitamente a disposizione dei regatanti un dispenser di acqua fresca mineralizzata naturale e frizzante, per ridurre il consumo delle confezioni di plastica.

Le ultime notizie di oggi