Home > Regate > Melges 20 > A Marina di Scarlino è ancora Melges World League con Melges 32

Tag in evidenza:

A Marina di Scarlino è ancora Melges World League con Melges 32

 Stampa articolo
A Marina di Scarlino è ancora Melges World League con Melges 32
A Marina di Scarlino è ancora Melges World League con Melges 32

A pochi giorni dal termine della tappa Melges World League per la classe Melges 20, il Club Nautico Scarlino ha riaperto nuovamente le porte per accolgliere la flotta Melges 32 che, da domani a domenica, sarà in regata per disputare la seconda tappa stagionale di circuito.

advertising

Sono 15 le imbarcazioni e i team internazionali al via, con la presenza di tutti big: tra questi il vincitore dell'ultimo appuntamento (e attuale leader della Melges 32 World League 2018) Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato (con l'oro olimpico Paul Goodison alla tattica), il Campione del Mondo in carica il russo Tavatuy di Pavel Kuznetsov (affiancato da Evgeny Neugodnikov), il Campione Europeo 2017 Torpyone di Edoardo Lupi e Massimo Pessina (con il "solito" Lorenzo Bressani in pozzetto) e il detentore della Melges World League 2017 il monegasco G.Spot di Giangiacomo Serena di Lapigio (coadiuvato da Michele Ivaldi). Sono questi solo alcuni degli attesi protagonisti e pretendenti al successo in questa tappa toscana che, come sempre accade nella Melges World League, promette spettacolo grazie alla grande tasso tecnico e qualità di tutti i team in gara e a uno dei migliori campi di regata della Penisola e del Mediterraneo.

Interessante e tutta da seguire sarà anche la lotta nella divisione corinthian, in cui si contendereanno il successo quattro team, di cui due italiani (che rispondono al nome di Caipirinha di Martin Reintjes e T. One di Manfredo Toninelli) e due tedeschi ( Sjaambok di Jens Kuehne e Homanit di Kilian Holzapfel, quest'ultimo vincitore nel primo evento di Forio d'Ischia).
 
La Melges World League conta sul supporto di Helly Hansen, Garmin Marine, North Sails, Toremar, Lavazza, Melges Europe, con la collaborazione dei partner locali Club Nautico Scarlino, Rigoni di Asiago, Resort Baia Scarlino e Scarlino Yacht Service.

Melges World League ha sottoscritto e adotta il codice etico della Charta Smerarlda promuovendo fortemente i valori di One Ocean Foundation.

Le ultime notizie di oggi