Home > Regate > M32 Series > Ibiza, Mediterranean Series, day 2: sette prove per gli M32

Tag in evidenza:

Ibiza, Mediterranean Series, day 2: sette prove per gli M32

 Stampa articolo
M32 Mediterranean Series, Ibiza: day 2
M32 Mediterranean Series, Ibiza: day 2

Ibiza: sette prove per il secondo giorno delle Mediterranean Series degli M32

advertising

 

Ibiza, 8 ottobre 2016 - Battaglia serrata in acqua oggi per la seconda giornata di regate della flotta dei velocissimi catamarani M32 nelle acque di Ibiza. Una giornata di venti stabili ha accolto in acqua i regatanti che hanno potuto così disputare ben 7 regate. La prova si inserisce nel circuito delle M32 Series Mediterranean che, dopo il debutto a Porto Venere nel mese di Giugno, ha visto questi scafi confrontarsi nelle acque del Principato di Monaco, sul Lago di Garda, a Genova per poi concludere la stagione a Ibiza.

"Gran bella giornata – esordisce appena sceso in banchina Guido Miani di Team Neverland – gli M32 si confermano la soluzione. Si regata sempre, anche in condizioni di vento leggero come ieri e oggi, giornate in cui con i tradizionali monoscafi saremmo stati a ciondolare in attesa che il vento salisse, qui è stata una giornata magnifica".

La mattina di oggi è stata allietata dalla visita di quasi 100 bambini provenienti dalle 3 principali scuole di vela dell’isola che sono venuti al villaggio degli M32 per vedere i catamarani, salire a bordo e conoscere i velisti a testimonianza dell’attenzione dell’isola per questo sport.

Sette le prove disputate oggi, penultimo giorno di regata nelle acque spagnole e vigilia della chiusura del circuito degli M32. Alle 14:00 in punto, il comitato di regata ha dato il via alla prima prova in condizioni meteo perfette: mare appena increspato e vento regolare sugli 8 nodi di intensità, vento sufficiente a far decollare gli M32 che in queste condizioni possono arrivare vicini ai 20 nodi di velocità nei lati di lasco.

Grande mattatore di giornata, il Team Inglese GAC – Pindar di Ian Williams, che con una serie impressionante di parziali (5,1,2,1,1,1,1) e fresco vincitore delle Scandinavian Series, si conferma un cliente particolarmente difficile. Secondo posto di giornata per il team elevetico Section 16 di Richard Davies (1,3,1,2,3,2,5) e terzo il catamarano monegasco Team Neverland di Guido Miani, autore di una serie di regate molto regolari. Seguono gli italiani di Team Italia e i due equipaggi svedesi di Vikings e Typhoon X per la 5° e 6° posizione.

Al rientro in porto, grande sorpresa per tutti con una festa per festeggiare la 1000 regata di classe, che si è svolta proprio oggi nelle acque di Ibiza. Un numero importante se si considera che questo record è stato calcolato solo per le regate degli M32 nel 2016.

Continua la festa sulle banchine del Club Nautico di Ibiza in vista delle regate di domani che andranno ufficialmente a spegnere le luci sulle Mediterranean Series del 2016.

Le ultime notizie di oggi