Home > Regate > M32 Series > M32 Mediterranean Series a Porto Venere

M32 Mediterranean Series a Porto Venere

 Stampa articolo
M32 Porto Venere
M32 Porto Venere

Altre sette prove oggi a Porto Venere per il Grand Opening Event di M32 Series Mediterranean, prima tappa del primo circuito nel Mediterraneo dopo tre stagioni in Nord Europa. Vento leggero, ma costante, sugli 8-10 nodi che ha portato i leggerissimi catamarani di carbonio a volare verso i 20 nodi nel Golfo dei Poeti affollato di barche spettatori.

advertising

Il vento leggero di oggi si è dimostrato condizione ideale per Italia Sailing Team di Riccardo Simoneschi con Enrico Zennaro alla tattica, che con i 3 primi di oggi affronta l’ultima giornata di domani al secondo posto a solo 9 punti dal primo, che è ancora lo svizzero Richard Davies a bordo di Section 16 con l’italiano Manuel Modena alla randa. Non hanno invece amato le condizioni odierne i ragazzi italiani a bordo della monegasca Neverland di Guido Miami con Gabriele Benussi, al primo anno con il cat non avevano ancora trovato vento sotto i 15 nodi. Mans Holmberg con l’italiano Lorenzo De Felice alle scotte, e Team Malizia di Pierre Casiraghi chiudono la classifica ancora molto aperta, soprattutto se si pensa che domani si potrebbero disputare altre 5/7 prove per la gioia del pubblico che già oggi ha affollato le rive.

Oggi per la quarta prova le barche hanno avuto a bordo un ospite ciascuno: tutti neofiti e molto entusiasti dell’esperienza non avrebbero voluto più scendere dagli M32. Il sindaco di Porto Venere Matteo Cozzani è stato a bordo di Section 16, il giornalista sportivo Pierluigi Pardo con Italia Sailing Team, Marina Misenti della Marina Porto Venere con gli svedesi e il cameraman Luigi Camassa di Sky Sport con la vincente Neverland.

Il programma di domani prevede la partenza alle 14,00 con premiazione subito dopo la fine dell’ultima prova.

Le ultime notizie di oggi