Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > La Flotta J24 della Sardegna è pronta a ripartire con il Circuito Zonale

Tag in evidenza:

La Flotta J24 della Sardegna è pronta a ripartire con il Circuito Zonale

 Stampa articolo
La Flotta J24 della Sardegna è pronta a ripartire con il Circuito Zonale
La Flotta J24 della Sardegna è pronta a ripartire con il Circuito Zonale

Alghero. Dopo una pausa durata sette mesi a causa del protrarsi dell’emergenza sanitaria, sta finalmente per riprendere l'attività agonistica della Flotta Sarda della Classe J24. Sarà, infatti, la sezione di Alghero della Lega Navale Italiana ad ospitare per tre fine settimana la classe monotipo più diffusa nel mondo. 

advertising

“Si inizierà domenica 4 ottobre con la prima giornata della tappa 2020 del Circuito Zonale. - ha spiegato il Capo Flotta J24 Marco Frulio, timoniere di Ita 443 Aria Fondazione di Sardegna -Si proseguirà il 17 e 18 ottobre con il trofeo Vento de l'Alguer che vedrà scontrarsi gli equipaggi in adrenalinici 'voli' corsi nello specchio acqueo posto in adiacenza al molo di sottoflutto del porto di Alghero. La manifestazione si concluderà il 14 e il 15 novembre con la giornata finale del Circuito e con le due giornate valevoli sia come regata nazionale sia per l'assegnazione del titolo di campione zonale. 

Alla regata nazionale parteciperà anche l'equipaggio della Marina Militare La Superba timonata da Ingnazio Bonanno.

Il Presidente Franco Carossino e tutto il Direttivo, coadiuvati da Giuseppe Paddeu e dagli altri sponsor, da tempo lavorano per la perfetta riuscita della manifestazione nel pieno rispetto delle disposizioni in materia di Covid-19. Il team a mare è già formato e tutto è pronto per la partenza della prima prova che verrà data a mezzogiorno di domenica 4 ottobre. 
A mare si daranno battaglia i più forti equipaggi d'altura della Sardegna tra i quali il tem di Vigne Surrau del Club Nautico Arzachena, il gruppo di Boomerang di Angelo Usai e gli amici di Molara di Federico Manconi. 

Ma anche gli altri non staranno a guardare e combatteranno dal primo all'ultimo bordo per la vittoria di prova. Buon divertimento a tutti con le regate di J24 e con la nostra Flotta.”
 

Le ultime notizie di oggi