Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > Il J24 Pelle Rossa di Gianni Riccobono sempre al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio

Tag in evidenza:

Il J24 Pelle Rossa di Gianni Riccobono sempre al comando del 45° Invernale Golfo di Anzio

 Stampa articolo
J24
J24

Anzio. Ottima ripresa del 45° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno, la manifestazione che sta impegnando l’attiva Flotta J24 romana: nel week end appena concluso, infatti, con la disputa di tutte le prove previste nelle due giornate du gara, ha preso il via regolarmente la seconda manche.

advertising

Nella giornata di sabato gli equipaggi J24 hanno regatato per il Trofeo Lozzi, istituito in memoria dell’armatore e timoniere del J24 ITA 428 prematuramente scomparso, e articolato su cinque week end, uno al mese.

Le condizioni non sono state facili, con vento da scirocco e onda da ponente, e passaggi nuvolosi che hanno portato anche pioggia e un calo di vento nel finale. Il Comitato di Regata, presieduto da Enrico Ragno, ha, infatti, dovuto accorciare il percorso alla boa di poppa. Le prove sono state vinte da La Superba e da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono che mantiene il comando della classifica provvisoria del Trofeo Lozzi con 5 punti (1,3,1 i parziali). In seconda posizione Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (11 punti; 3,4,4) e in terza Ita 489 Valhalla Blue Jay armato dal salernitano Vincenzo Lamberti (CdV Roma 17 punti; dnc, 2,3). Seguono Jumpin Jack Flash (a pari punteggio, 17 punti) e El Nino ex aequo con Arpione (19 punti).

Il giorno seguente il vento era ancora dai quadranti orientali, all’inizio con un leggero levante che poi ha girato a scirocco e si è stabilizzato intorno ai 10 nodi. Il Comitato di Regata è stato come di consueto presieduto da Mario de Grenet. Tre le prove portate a termine dagli equipaggi J24: le vittorie sono andate rispettivamente a HUN 5493 El Nino dell’equipaggio ucraino di Peter Tamas e a Ita 416 La Superba, protagonista di una doppietta di giornata. Grazie a questi risultati e all’applicazione del terzo scarto, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno (34; dnc, dnc, dnc, dnc, 1,1,1,2,1,1,2,1,1) si è portato al secondo posto della classifica provvisoria (stilata dopo 13 prove) a soli quattro punti da Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (Circolo della Vela di Roma, 30 punti; 5-13-1-1-4-5-2-1-4-2-11-7-5) che continua a condurre la classifica generale. Terzo posto per Ita 458 Enjoy 2 di Luca Silvestri (LNI Anzio, 36 punti, 1-9-2-2-5-6-6-5-3-7-3-3-6) seguito da Ita 447 Pelle Nera di Paolo Cecamore (C.V. Roma, 47 punti, 2-2-7-5-3-3-5-12-6-9-7-8-7) e da Ita 385 J Giuditta di Riccardo Aleandri (LNI Anzio, 60 punti; 7,7,5,6,6,9,9,7,5,4,9,4,11).

I prossimi appuntamenti con il 45° Campionato Invernale di Anzio-Nettuno, organizzato dal Circolo della Vela di Roma, dal Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, dalla Lega Navale Italiana sez. di Anzio, dal Nettuno Yacht Club con la collaborazione della Half Ton Class Italia, della Sezione Velica di Anzio della Marina Militare, del Marina di Capo d’Anzio e del Marina di Nettuno, sono fissati il 2 e 16 febbraio e il 1° marzo. Le regate a bastone si svolgeranno sempre nello specchio acqueo del golfo di Anzio e Nettuno.

Per il Trofeo Lozzi, invece, i prossimi appuntamenti sono previsti nei week end del 15 e 16 febbraio, 29 febbraio e 1 marzo. Il segnale di avviso del sabato è previsto per le ore 12. Per il Trofeo Lozzi, quando la giornata di regata coincide con il Campionato, saranno redatte due classifiche separate.

Le ultime notizie di oggi