Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > Terza giornata di regate al 39°Campionato Italiano Open J24

Tag in evidenza:

Terza giornata di regate al 39°Campionato Italiano Open J24

 Stampa articolo
Terza giornata di regate al 39°Campionato Italiano Open J24
Terza giornata di regate al 39°Campionato Italiano Open J24

Nelle acque romagnole di Cervia si è conclusa anche la terza e penultima giornata del 39° Campionato Italiano Open della Classe J24 ben organizzato dal Circolo Nautico Amici della Vela.
Tre le regate portate a termine regolarmente da una trentina di equipaggi e caratterizzate da vento sui 10 nodi, tanta corrente, mare calmo e sole. Nella prima prova si è imposto Ita 443 Aria E-Cos Costruzioni della LNI Olbia e timonato dal Capo Flotta della Sardegna Marco Frullio seguito da Ita 439 L’Emilio Compagnia del Mare, armato da Ciccio Mastropietro (CV Molfetta) e timonato da Tony Macina (CN Maestrale) e da Ita 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Francesco Bressan.

advertising

Nella seconda prova, invece, la vittoria è andata a Ita 212 Jamaica armato e timonato da Pietro Diamanti (CN Marina di Carrara) in equipaggio con Giuseppe Incasciato, Fabrizio Ginesi, Paolo Governato e Andrea Casale (detentore di cinque titoli tricolore vinti nel 2002-2003-2004-2006-2008 e di un titolo iridato vinto con Fiamma Gialla ad Arzachena) seguito da Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare, timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Vincenzo Vano, Francesco Picaro, Alfredo Branciforte e Francesco Linares e da Ita 498 Notifyme -Pilgrim armato dal Capo Flotta J24 del Lario Mauro Benfatto e timonato da Fabio Mazzoni (LNI Mandello del Lario). Nella terza ed ultima regata di giornata, invece, Ita 304 Five For Fighting armato e timonato da Eugenia De Giacomo (CC Roggero di Lauria) ha lasciato nella scia Ita 202 Tally Ho armato da Roberta Banfo e timonato da Luca Macchiarini e Ita 424 Kismet. 

Al termine della giornata, la classifica provvisoria stilata dopo 9 prove e uno scarto (ma prima della discussione delle proteste e delle penalità), vede sempre al comando Ita 416 La Superba (36 punti; 8,1,1,1,1*,11,9,2,7) seguito da Ita 304 Five For Fighting (CC Roggero di Lauria; 39 punti; 6,2,5,9,2,3,11,12,1) e da Ita 498 Notifyme -Pilgrim (47 punti; 7,13,2,18*,3,1,12,3,6). Al quarto posto risale Ita 212 Jamaica (56 punti; 2,ufd,3,2,5,ufd,8,1,5) seguito da Ita 400 Capitan Nemo armato e timonato dal Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni (CV Ravennate; 463 punti; 5,16,6,8,4,8,6,10,ocs). Ma le discussioni delle proteste ancora in corso potrebbero modificare alcune posizioni. 

Il Comitato di Regata è presieduto da Stefano Boscolo Bragadin coadiuvato da Maurizio Martinelli, Franco Minotti, Claudio Brolli e Paolo Collina mentre il Comitato delle Proteste è presieduto da Riccardo Savorani che si avvale della collaborazione di Edo Stramazzo e Bruno Cecchini. “Il Campionato sta procedendo molto bene- ha commentato Franco Minotti -Il campo molto tecnico e le condizioni impegnative anche per la corrente, e il vento che si è sempre presentato puntuale hanno contribuito a rendere molto belle e coinvolgenti le regate disputate sino ad ora. Molto suggestiva è l’uscita in mare di tutti i J24 che, ormeggiati tra i due ponti di Cervia ai Magazzeni del Sale, devono sfilare dentro la città: uno spettacolo davvero unico e molto coinvolgente non solo per gli appassionati di vela.” 

Domani, domenica, al termine delle ultime regate si svolgerà la cerimonia di premiazione presso il Magazzino del Sale che ha già ospitato l’inaugurazione: saranno premiate le prime cinque imbarcazioni classificate e i vincitori delle singole prove. Al primo equipaggio italiano classificato andrà il titolo di Campione Italiano 2019 e il Trofeo Challenger della Classe.
Il 39° Campionato Italiano Open della Classe J24 è supportato dal main sponsor Alce Nero -il marchio di oltre mille agricoltori e apicoltori biologici, impegnati, dagli anni '70, in Italia e nel mondo, nel produrre cibi buoni, sani e che nutrono bene- e da Xservice, Orplast Packaging, AutoSica Citroen e North Sails.

Le ultime notizie di oggi