Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > Il J24 La Superba della Marina Militare è campione d’Europa J24

Tag in evidenza:

Il J24 La Superba della Marina Militare è campione d’Europa J24

 Stampa articolo
Ita 416 La Superba
Ita 416 La Superba

Nelle acque greche di Patrasso, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare, Ita 416 La Superba, timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Vincenzo Vano, Francesco Picaro, Alfredo Branciforte e la riserva Francesco Linares, si è appena laureato campione europeo 2019 con una giornata d’anticipo. Per i campioni italiani in carica (titolo vinto cinque volte) si tratta del secondo titolo europeo nella Classe J24 dopo quello vinto in Sardegna (nel 2012) e il bronzo a Montecarlo (nel 2013).

advertising

“Siamo felicissimi di aver vinto l'Europeo J24 con un giorno d’anticipo” hanno commentato euforici “Non capita spesso di riuscire in questa impresa soprattutto non conoscendo il campo di regata (non avevamo mai regatato in Grecia) e dovendoci confrontare con avversari molto determinati come quelli incontrati in queste giornate. Il nostro sogno adesso sarebbe quello di partecipare ai Mondiali J24 a Miami: siamo consapevoli delle difficoltà economiche ma siamo altrettanto convinti che potremmo ben figurare e ben rappresentare la Vela italiana.” 

“E’ una grande gioia per tutta la Classe Italiana J24 e per la Vela azzurra.- ha aggiunto visibilmente soddisfatto il neo Presidente della Classe Italiana J24 Fabio Apollonio -Sono orgoglioso della vittoria del nostro equipaggio ottenuta addirittura con una giornata d’anticipo. Sto regatando anche io in questo Campionato e perciò sono consapevole del livello degli equipaggi e soprattutto della grinta di quelli locali. Auguro ai ragazzi de La Superba di poterci rappresentare anche al prossimo Mondiale. Un ringraziamento anche a tutti gli equipaggi italiani presenti a questo Campionato: siamo ben sei e con grande soddisfazione posso dire che la Classe Italiana c’è ed è sempre più vitale! Vi aspetto al 39° Campionato Italiano Open che si svolgerà dal 22 al 26 maggio nelle acque romagnole di Cervia Milano Marittima sotto l’attenta regia del Circolo Nautico Amici della Vela, punto di riferimento per la Classe J24 sia a terra che in mare”

Nella terza giornata  dell’European Open Championship J24 (j24europeans2019.gr) organizzato dal Sailing Club di Patrasso sino a domani, venerdì 10 maggio, i trentuno equipaggi in rappresentanza di Germania, Gran Bretagna, Grecia, Italia e Ungheria hanno portato a termine altre tre prove caratterizzate da sole e vento tra gli 8 e i 12 nodi, vinte da Ita 416 La Superba e dai padroni di casa di Gre 5367 J Mania timonato da P.Kampouridis, protagonisti di una doppietta.

Nella seconda giornata, caratterizzata da sole e vento leggero dai 6 ai 10 nodi, le tre prove erano state vinte dai padroni di casa di Gre 5441 Evniki (protagonisti di una doppietta) e dai tedeschi di Ger 5266 Derbe Kerle timonato da L. Wolgast mentre in quella d’apertura le tre regate si erano svolte tutte con onda corta ma molto stretta tra cresta e cresta, tipica del Mar Egeo: la prima con vento sui 10/14 nodi, la seconda con vento dai 18 ai 20 nodi e la terza con vento sopra i 20 nodi (vento da ovest con qualche salto -anche notevole, tale da far cambiare le boe al Comitato-). Il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare era stato protagonista della regata d’apertura mentre le altre prove erano state vinte da Gre 5441 Eviniki timonato da A. Nikolaidis e da Ger 5381 Schwere Jungs timonato da S. Karsunke.
Al termine della terza giornata, la classifica provvisoria stilata dopo le prime 9 regate e 1 scarto vede pertanto laurearsi campione Europeo 2019 della Classe J24 Ita 416 La Superba, (22 punti tot; 18 punti nett; 1,3,4,3,2,3,1,2,3 i parziali). In seconda posizione Gre 5441 Evniki timonato da A. Nikolaidis (45 punti; 36 nett punti; 8,1,8,1,1,6,8,3,9) seguito dai connazionali di Gre 751 Hellenic Police timonato da A. Tagaropoulos (47; 37; 4,10,3,2,8,7,4,4,5).

Per quanto riguarda gli altri azzurri in regata segnaliamo il 13° posto in risalita di Ita 505 Jorè dei fratelli Alberto e Alessandro Errani e timonato da Marco Pantano (CNAV Cervia; 118; 99 punti; 17,15,15,12,13,19,6,11,10), il 18° di Ita 500 Old K con Massimo Leporati (CV Cesenatico; 161; 130 punti; dsq,18,13,5,21,23,20,14,16), il 25° di Ita 487 American Passage del Capo Flotta di Roma Paolo Rinaldi (189; 163 punti; 25,7,24,26,26,12,26,22,21), il 26° di Ita 216 Jumping Jack Flash timonato da Federico Miccio (LNI Anzio, 192; 164 punti; 24,17,21,28,12,20,25,20,25) e il 27° di Ita 371 J Oc Alce Nero armato e timonato dal Presidente della Classe Italiana J24 Fabio Apollonio (STV; 197; 167 punti; 27,26,26,19,11,14,19,25,30). Domani le ultime due prove in programma e la cerimonia di chiusura che proclamerà La Superba nuovo Campione Europeo J24.

Le ultime notizie di oggi