Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > Vela: Mollicona fa poker ed è Campione d’Autunno 2015

Vela: Mollicona fa poker ed è Campione d’Autunno 2015

 Stampa articolo
Mollicona è Campione d’Autunno 2015, foto Helene Ohsbeck
Mollicona è Campione d’Autunno 2015, foto Helene Ohsbeck

Marina di Carrara.  Conclusione in bellezza per Ita 215 Mollicona, il J24 armato da Vincenzo Mercuri  (CNMC) e timonato dal carrarino Giacomo Del Nero (in equipaggio con Massimiliano Biagini, Riccardo Marini, Nicolò Marchini, Beba Tognetti e Paolo Bottari) che, in testa dalla prima tappa, si è confermato ai vertici della classifica finale (stilata con uno scarto) laureandosi campione autunnale 2015 della Flotta J24. 

Mollicona, infatti, ha chiuso con un poker di vittorie, un quarto e un terzo posto di giornata (7 punti) il tradizionale appuntamento ben organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara in collaborazione con il Circolo della vela Marina di Massa.

In seconda posizione, a due punti di distanza, si è confermato il protagonista delle regate d’apertura e di chiusura, Ita 202 Tally Ho armato da Roberta Banfo e timonato da Luca Macchiarini (CNMC, 9 punti; 1,2,3,2, 5,1) mentre al terzo posto ha chiuso il regolarissimo Ita 200 Take it Easy dell’Associazione Sportiva Flying Sail con il giovane Nicola Pitanti impegnato al timone (CNMC, 12 punti; 2,3,2,3,3,2). 

Seguono nell’ordine il Presidente della Classe Italiana J24 e Capo Flotta locale, il carrarino Pietro Diamanti con Ita 212 Jamaica (21 punti, 8,4,4,4,4,5), Ita 481 Coccoè armato e timonato da Riccardo Pacini (CNMC, 22 punti; 5,7,6,5,2,4), il J24 della Sezione Velica della Marina Militare Ita 417 La Possente affidato ad Antonio Di Lieto (28 punti, 3,6,5,6,8,9), Ita 173 Violenta armato e timonato da Marco Paganini (33 punti), Ita 449 Margherita armato da Alessandro Niki Lucchesi e timonato da Giuseppe Simonelli (35 punti), Ita 284 Cavriago Bluff con Alessandro Domenichini (45 punti) -Margherita e  Cavriago Bluff sono due graditissime new entry nella Classe- e Ita 331 Irie con Angelo Crepoli (48 punti).

Sei le prove disputate complessivamente da una decina di equipaggi J24 scesi in acqua nella zona antistante la diga foranea del porto di Marina di Carrara nei due fine settimana di regata: dopo lo stop nella giornata d’apertura a causa delle avverse condizioni meteo-marine e le prime quattro belle prove disputate regolarmente in quella seguente, nel secondo week end si sono disputate altre due regate (nella sola giornata di domenica) caratterizzate da vento leggero e firmate da Ita 215 Mollicona e Ita 202 Tally Ho.