Home > Regate > J24 - Associazione Italiana di classe > Vela: Five For Fighting al comando del Campionato Invernale J24 Città di Taranto

Vela: Five For Fighting al comando del Campionato Invernale J24 Città di Taranto

 Stampa articolo
Campionato Invernale J24 Città di Taranto
Campionato Invernale J24 Città di Taranto

Taranto. Una ventina di equipaggi J24 provenienti da numerosi circoli velici pugliesi (LNI Monopoli, C.N. Il maestrale Santo spirito Bari, C. V. Giovinazzo, C.N. L'Approdo di Porto Cesario, CV Ondabuena Academy, Compagnia del mare di Molfetta, L.N.I Bari, C.V. Marina di Lecce, Sezione Velica della Marina Militare di Taranto) sono scesi nella splendida rada di Mar Grande (considerata uno “stadio del vento” perché le condizioni meteo sono sempre ottimali e non si configura mai “troppo” mare permettendo così di regatare in sicurezza) per disputare la prima manche del tradizionale Campionato Invernale Città di Taranto.

In una giornata molto ventosa (con raffiche di oltre 20 nodi) si sono svolte regolarmente tre belle prove che hanno messo a dura prova i regatanti e fatto risaltare il buon livello tecnico della Flotta J24 pugliese: agguerriti passaggi in boa con le barche molto vicine fra loro, tre differenti vincitori nelle singole prove e nuovi equipaggi iscritti al Campionato sono una ulteriore conferma dell’ottima forma dei J24 pugliesi.

Con un secondo, un primo un terzo di giornata (6 punti) è Ita 304 Five For Fighting armato da Tommaso De Bellis (L.N.I Monopoli) ma timonato dal tarantino Andrea Airò (che vanta importanti risultati in campo internazionale ma alla sua prima esperienza nella classe J24) a portarsi al comando della classifica provvisoria stilata al termine della prima giornata. L’esordiente Ita 304 Five For Fighting è però tallonato a 3 punti di distanza dal Capo Flotta pugliese Nino Soriano con il suo Ita 427 Jebedee (CN maestrale 9 punti; 3,5,1 i parziali) e da Ita 406 Doctor J armato e timonato da Sandro Negro (Cn L'approdo- Porto Cesario, 11 punti; 1,8,2). Quarto posto per Ita 450 Marbea armato da Marcello Bellacicca (CV Giovinazzo, 13 punti; 4,2,7) che ha anticipato i padroni di casa di Ita 172 Lumachia armato da Mimmo de Padova (CV Ondabuena, 16 punti; 5,6,5).

Al termine delle regate si è svolta la premiazione del Campionato Zonale 2015 della classe J24: sul gradino più alto del podio l’imbattibile Ita 419 Alphard, il J24 della Sez. Velica della Marina Militare di Taranto, condotto alla vittoria dal timoniere Mimmo Buttiglione e dal suo encomiabile equipaggio.

Il Campionato Invernale Città di Taranto, organizzato sotto l’egida della FIV dal CV Ondabuena Academy (che coordina l’evento dal punto di vista tecnico, cura la messa in acqua delle barche e l'ospitalità degli equipaggi), con il supporto della locale sezione Velica della Marina Militare (che monitora la competizione a mare e guida la Giuria di Regata) e del Molo Sant’Eligio (partner logistico a terra) e articolato su otto giornate, proseguirà il 6 e 20 dicembre, il 24 gennaio, il 7 e 21 febbraio, e il 6 e 20 marzo.