Home > Regate > 52 Super Series > 52 SUPER SERIES Sailing Week: la resa dei conti

52 SUPER SERIES Sailing Week: la resa dei conti

 Stampa articolo
52 SUPER SERIES Sailing Wee
52 SUPER SERIES Sailing Wee

Menorca 52 SUPER SERIES Sailing Week, la resa dei conti è alla porte, tutti i team sono pronti per l’atto finale della stagione più entusiasmante di sempre. I giochi non sono ancora fatti, Azzurra, Platoon e Quantum se la giocano fino in fondo, la barca italiana ha tre punti di vantaggio sui tedeschi e sei su quella americana, fate il vostro gioco.

Con un vantaggio di tre punti nella tappa finale, Azzurra è pronta a sfidare le due contendenti più agguerrite: il Campione del Mondo in carica, Platoon di Harm Müller-Spreer e il campione uscente delle Series, Quantum Racing di Doug DeVos. Sarà una sfida all’ultimo bordo, ne siamo certi, il potenziale di tutti i team in regata è altissimo e livellato, basti pensare che l’ultima vittoria di tappa ha visto trionfare Provezza del turco Ergin Imre. Rán Racing diNiklas and Catherine Zennström, dopo la vittoria a Porto Cervo ha perso un pò il passo ma ha sempre tutte le carte in regola per vincere una seconda tappa della stagione 2017 delle 52 SUPER SERIES. Bronenosec Gazprom, la barca russa dal cuore italiano di Vladimir Liubomirov è l’unica che ha tutte le potenzialità ma non ha ancora vinto una tappa, a Porto Cervo un secondo posto con una punto di differenza dal primo, brucia ancora per il team capitanato da Alberto Barovier che per l’ultimo evento della stagione propone nel ruolo di stratega il talentuoso Francesco “Checco” Bruni, grande campione che ha già un ottimo passato nella classe Tp52 con Mutua Madrilena, Matador e Azzurra.

Ci sarà un sesto vincitore di tappa? i team in lizza per la vittoria finale si marcheranno lasciando spazi aperti agli altri ? Le statistiche parlano chiaro, non c’erano mai stati, nella storia del circuito, così tanti vincitori di tappa, Quantum è il team con il maggior numero di vittorie, ben 17.

Ogni singola regata potrebbe stravolgere la classifica, da dietro potrebbero risalire “le retroguardie”, sarà un gioco di numeri e matematica, oltre che di grandi performances e tecnica, quella che questi grandi campioni della vela riescono ad esprimere a bordo di queste formula 1 del mare.

Le ultime notizie di oggi