Home > Personaggi > Michele Zambelli > Michele Zambelli si prepara per la OSTAR

Tag in evidenza:

Michele Zambelli si prepara per la OSTAR

 Stampa articolo
Michele Zambelli
Michele Zambelli

Ravenna, 26 giugno 2016. Crescono nel numero e nel prestigio gli iscritti alla 16esima "Regata Internazionale Civitanova - Sebenico", al via il prossimo 30 giugno per la regia del Club Vela Portocivitanova, che la organizza in collaborazione con Comune di Civitanova Marche, Assonautica Provinciale di Macerata, Comune di Sebenico e Club Vela Val, e articolata su un percorso di 106 miglia marine da una sponda all’altra del Mare Adriatico.

 

La new entry non è un nume nuovo per gli appassionati di vela oceanica: “Illumia 44”, il Beneteau classe Figaro di Michele Zambelli. Ventisei anni di Forlì, da sempre appassionato di vela e di navigazione, militante nella classe Mini 650, Zambelli è attualmente considerato l’enfant prodige della vela oceanica azzurra in virtù di un biennio al vertice che, nel 2015, lo ha visto classificarsi al 6° posto della Mini Transat, con un secondo parziale nella tappa Canarie-Guadalupe su un lotto di 74 concorrenti.

 

Alla Civitanova - Sebenico, Zambelli non correrà da solo, ma porterà con sé 3 allievi della scuola di navigazione d’alto mare “Tribù del Vento”, promossa dall’associazione “Ocean Project”, di cui è fondatore: Marco Zanini, Michele Lorettu e Luigi Fantozzi. "Questa regata – spiega - non sarà solo un valido banco di prova, ma anche un battesimo del mare per alcuni allievi della nostra scuola. Sono orgoglioso che ciò avvenga nella cornice di un circolo speciale, qual è il Club Vela Portocivitanova. La zona la conosco abbastanza bene, mi sono già allenato là, dove ho potuto respirare la radicata cultura velica che da sempre contraddistingue questa società”.

 

Dopo tanti anni trascorsi sui freddi mari della Bretagna insieme ai migliori navigatori oceanici d’Europa, il giovane romagnolo ha deciso di allenarsi in Adriatico per la stagione a venire. La partecipazione alla kermesse marchigiana fa parte della preparazione alla Ostar, famosa transatlantica (Plymouth, maggio 2017), che Zambelli correrà a bordo della sua nuova imbarcazione, il Class 950 “Illumia 12”. Oltre alla Civitanova – Sebenico, a ottobre lo vedremo coinvolta nella “Middle Sea Race” ultima fatica mediterranea, prima di affrontare il trasferimento della barca fino all’Inghilterra, valevole per la qualificazione alla stessa Ostar.

 

La “Civitanova – Sebenico”, già valida per il Campionato Italiano Offshore e per il “Trofeo Masserotti - Armatore dell'anno”, da quest'anno entra a far parte del circuito “Adriatic Trophy”, una serie di regate tecniche e long distance che combina lo spessore della vela d'alto mare con la valorizzazione dei patrimoni artistici e naturali delle coste adriatiche. La regata assegna anche due ambiti Challenge, il trofeo “Città di Civitanova Marche" per il 1° in tempo reale e il trofeo "Città di Sebenico" per il 1° assoluto in tempo compensato. Per sottolineare il legame della manifestazione al territorio, entrambi i trofei saranno inedite sculture in cristallo, opera dell'artista civitanovese Anna Donati.

 

Info e classifiche: www.clubvelaportocivitanova.com

Le ultime notizie di oggi