Home > Personaggi > Giancarlo Pedote > Giancarlo Pedote partecipa alla sua seconda regata in Moth a Foil

Tag in evidenza:

Giancarlo Pedote partecipa alla sua seconda regata in Moth a Foil

 Stampa articolo
Giancarlo Pedote
Giancarlo Pedote

Rientrato in Italia lo scorso mese per iniziare gli allenamenti sul Lago di Garda, Giancarlo Pedote parteciperà questo weekend alla terza e ultima tappa del circuito Italia Cup, una delle più importanti manifestazioni nostrane dedicate ai Moth a foil. Luogo della competizione sarà Lovere, sul Lago di Iseo.

advertising

« In questo ultimo periodo ho concentrato il mio lavoro sulla preparazione della barca e lo studio delle manovre in un assetto che fosse a me congeniale. Ho sostituito il boma con uno curvo, che agevola le manovre a chi, come me, non ha una taglia minuta. Ho studiato anche varie combinazioni tra le diverse taglie di foil e timoni, fino a trovarne una che potesse permettermi di apprendere le manovre in volo » confessa lo skipper toscano, che naviga a bordo di un Mach2.

« Ho fatto qualche progresso nelle manovre, ma la strada è lunga: le manovre devono diventare fluide e naturali e l’assetto sempre più performante e adatto ad ogni situazione. Le condizioni del vento e della superficie dell’acqua influenzano le performance di Prysmian 4171 in maniera maggiore rispetto alle altre barche sulle quali ho navigato. È necessario scegliere la grandezza del foil in base alla forza del vento, anche se più si è bravi e più si riesce a navigare con foil piccoli per massimizzare la velocità sul pelo dell’acqua ».

Giancarlo Pedote conclude poi con una considerazione generale: « Questa imbarcazione mi appassiona tantissimo: ci sono tante regolazioni ed astuzie da imparare navigando comunque in una deriva. La strada è lunga ed in salita ma bello così per chi, come me, ama sempre imparare e rinnovare i propri obiettivi ».

Le ultime notizie di oggi