Home > Personaggi > Giancarlo Pedote > Prysmian 4171 e Giancarlo Pedote all’International-Moth European Championship 2016

Prysmian 4171 e Giancarlo Pedote all’International-Moth European Championship 2016

 Stampa articolo
Giancarlo Pedote - Moth 2016

Maubuisson, Francia: è in una splendida cornice naturale che avrà luogo a partire da domenica 19 giugno il Campionato Europeo di Moth 2016. Immerso in una riserva forestale vicina a Bordeaux, il grande lago di Hourtin accoglierà circa 80 skipper che, a bordo dei loro Moth a Foil, “voleranno” per aggiudicarsi uno dei premi del trofeo. Giancarlo Pedote parteciperà con Prysmian 4171.  

A partire da domenica 19 fino al 24 giugno, il Club della Voile di Bordeaux Carcans Maubuisson organizza il Campionato Europeo Moth a foil, un evento che promette di essere molto interessante visti i numerosi partecipanti e la spettacolarità delle imbarcazioni. Questa regata sarà una nuova occasione per far scoprire al grande pubblico francese una disciplina poco conosciuta anche da loro, quella della “vela che vola”. OggiAggiungi un appuntamento per oggi i Moth sono barche affidabili ed efficienti che sono state adottate recentemente da numerosi skipper provenienti da varie discipline, tra i quali Giancarlo Pedote che, sempre al fianco di Prysmian Group, ha deciso di dedicare il 2016 all’apprendimento di questo nuovo modo di navigare:

"Questa è la prima vera regata in Moth a cui partecipo. Sarà un’occasione per conoscere i componenti del circuito e farsi un’idea un po’ più precisa e personale di quello che realmente è questa classe" racconta lo skipper fiorentino, che analizza in maniera severa la sua preparazione: "Purtroppo non ho potuto navigare quanto avrei voluto. Quando si parla della preparazione di una regata spesso la mente è più ambiziosa di quelle che sono le possibilità concrete di allenamento, ed è quindi necessario fare un lavoro su se stessi per accettare il compromesso di non sentirsi pronti quanto vorremmo esserlo". 

Saranno circa 80 gli skipper a partire sui loro Moth a Foil nei percorsi a bastone o triangolo che verranno lanciati nei 6 giorni di campionato. Verrà dato il via al massimo a 18 percorsi, e gli skipper dovranno partecipare almeno a 5 di essi per poter figurare in classifica. I punteggi, assegnati per sommatoria, serviranno ad attribuire il Podio Overall, il Podio dei Cittadini europei ed i premi per la prima Donna, il primo Master (nato prima del 1971) e il primo Junior (nato a partire dal 1998).

"Debuttare in un Campionato Europeo potrebbe sembrare pretenzioso, ma per me rappresenta solo un punto di inizio ed un’occasione di apprendimento" confessa Giancarlo Pedote. "Da qualche parte dovevo cominciare a regatare nel circuito e dal momento che quest’anno il Campionato si svolge vicino a dove abito, non ho voluto perdere l’occasione. Ho tanto lavoro da fare per migliorare le manovre e utilizzerò questa regata anche come test per vedere e capire come si muovono gli avversari sulla barca e quindi poter prendere delle informazioni importanti per crescere e migliorare. Sono contento della scelta che ho compiuto insieme al mio sponsor Prysmian Group, perché il Moth a foil è una barca che in termini di sensazioni e di fisicità mi sta offrendo ottimi spunti di riflessione e soprattutto mi sta facendo scoprire un approccio molto nuovo alla vela".

La prima gara è fissata per le 14.00 di domenica 19.
Sarà possibile avere informazioni sulle prove sui canali ufficiali:

http://www.moth-european.com

https://www.facebook.com/Moth-International-IMCA-France-191263847563146/

e sui social

https://twitter.com/GiancarloPedote

https://www.facebook.com/giancarlopedote75