Home > Personaggi > Andrea Pendibene > L'Oceano sui Navigli, l'impresa di Pegaso e Andrea Pendibene

Tag in evidenza:

L'Oceano sui Navigli, l'impresa di Pegaso e Andrea Pendibene

 Stampa articolo
L'Oceano sui Navigli, l'impresa di Pegaso e Andrea Pendibene
L'Oceano sui Navigli, l'impresa di Pegaso e Andrea Pendibene

Il velista della Marina racconta la regata atlantica

Sabato 17 febbraio 2018 alle ore 11, presso la sede ANMI (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) di Milano, in Viale Gorizia 9/b, l’atleta-velista della Marina Militare Andrea Pendibene terrà una conferenza per raccontare alla stampa e al pubblico l’esperienza vissuta recentemente a bordo di Pegaso 883, il classe ‘Mini’ lungo 6,50 metri, in occasione della MINI-Transat, la regata atlantica in “solitaria” e senza mezzi di comunicazione. Andrea Pendibene, ingegnere navale e istruttore velico presso MariScuola Taranto, descriverà le particolarità di questa regata alla quale hanno partecipato 84 imbarcazioni. Partita lo scorso novembre da La Rochelle, lungo la costa atlantica della Francia, si è conclusa presso l’isola caraibica della Martinica dopo oltre 4.000 miglia di mare. Il velista italiano ha avuto l’onere di riportare in Oceano il tricolore della Marina Militare 45 anni dopo l’ultima impresa condotta, nel 1972, dal Capitano di Vascello Franco Faggioni a bordo del mitico Sagittario.

Navigare sugli Optimist in darsena... poi pastasciutta per tutti

Durante la conferenza dello Stato Maggiore della Marina, che per l’occasione ha scelto la prestigiosa sede ANMI di Milano, ‘casa’ dei marinai attivi e in congedo, Pendibene ringrazierà tutti coloro che hanno collaborato per la buona riuscita di questa impresa, per la quale si è personalmente complimentato anche l’Ammiraglio Valter Girardelli, attuale Capo di Stato Maggiore della Marina Militare. Tra i presenti alla conferenza anche il Comandante della Sezione Vela Sport, il Capitano di Fregata Andrea Baldrati, lo staff di MariVela e Giovanna (Giovannina) Valsecchi, anche lei atleta velista della Marina e istruttrice velica a MariScuola Taranto. Insieme ad Andrea assisterà i bambini e i ragazzi intervenuti alla conferenza che desidereranno cimentarsi nell’acqua della Darsena milanese a bordo delle derive classe Optimist messe a disposizione.

Al termine, verso le 13, per tutti i presenti, match culinario tra la ‘razione K’ (i liofilizzati in uso nella cambusa di Pegaso) ed una pastasciutta con la Pasta del Pastificio Baradello, giovane eccellenza produttiva comasca, preparata dai Marinai d’Italia.