Home > Personaggi > Andrea Fantini > Transat Jacques Vabre: UFO ferma ITA55 Enel Green Power di Fantini e Bona

Tag in evidenza:

Transat Jacques Vabre: UFO ferma ITA55 Enel Green Power di Fantini e Bona

 Stampa articolo

Transat Jacques Vabre. Il Class 40 ITA55 Enel Green Power fa rotta verso Lisbona per un problema tecnico

advertising

Andrea Fantini e Alberto Bona alla Transat Jacques Vabre
Andrea Fantini e Alberto Bona alla Transat Jacques Vabre


A causa di un’avaria al timone di dritta, probabilmente dovuta all’impatto con un UFO (unidentified floating object), il Class 40 ITA 55 Enel Green Power in gara alla Transat Jacques Vabre sta facendo rotta verso Lisbona per una valutazione dei danni. L’equipaggio, composto dallo skipper Andrea Fantini e dal co-skipper Alberto Bona, sta bene e ha già adottato le misure necessarie per navigare in sicurezza fino al Portogallo.
A seguito della definizione approfondita del danno e della valutazione tecnica si deciderà, insieme ai Partner e allo Shoreteam, se riprendere o meno la Transat Jacques Vabre. Al momento dell’avaria il Class 40 si trovava in 8° posizione a 3.450 miglia dall’arrivo di Salvador de Bahia.

Le ultime notizie di oggi