Alberto Riva e EdiliziAcrobatica pronti per la doppia sfida

Alberto Riva e EdiliziAcrobatica pronti per la doppia sfida

Sport

26/06/2021 - 14:10
slam
slam

Dopo l’ottima prova del MiniFastnet in coppia con Tommaso Stella, Riva ci riprova contro i cugini d’Oltralpe. Di nuovo sulla linea di partenza a Douarnenez, in Bretagna, Alberto navigherà in doppio con l’armatore di EdiliziAcrobatica, Fausto Cella alla Mini Calvados Cup in partenza domani 27 giugno ore 12,00.
 
La Mini Calvados Cup, che è soltanto alla seconda edizione, torna in una versione diversa da quella del 2020: la gara sarà infatti composta di due regate collegate. Nella prima, da Douarnenez verso Deauville, in Normandia, la flotta costeggierà le coste bretoni e normanne; la seconda regata Deauville-Deauville sarà invece un grande anello attraverso la Manica. Si può partecipare anche singolarmente.
 
Dopo una prima edizione nel 2020 che si è svolta in condizioni peculiari dovute alla tempesta “Alex” sopraggiunta a 48 ore dalla partenza, la Mini Calvados Cup 2021 sarà una avventura altrettanto impegnativa e molto tecnica, lunga 610 miglia, invece delle 300 dell’anno passato.
 
Organizzata dal Deauville Yatch Club, la regata è l’unica corsa per la Classe Mini 6.50 a svolgersi interamente nella Manica, almeno per la seconda parte della corsa.
 
“Siamo molto soddisfatti del risultato del MiniFastnet”, commenta Alberto Riva. “Nonostante la settima posizione finale, EdiliziAcrobatica è stato il secondo scow ad arrivare (su 62 barche) e per i due terzi della regata siamo stati primi! Purtroppo poi le condizioni meteo e il poco vento e forse anche una scelta sbagliata non ci hanno fatto arrivare al podio. Ma ci rifaremo!” 
 
“Questa Mini Calvados è per noi la penultima regata “corta” prima della Mini Transat (26 settembre) e prevediamo una corsa molto impegnativa. In particolare il passaggio a Raz Blanchard dove nel migliore dei casi ci sono 7 nodi di corrente: in quel tratto di mare se il vento è contrario alla corrente si crea un’onda ripida e pericolosa. Il meteo è molto ballerino, a seconda di come si sposteranno le depressioni cambieranno le condizioni. In tutti i casi si tratta di un percorso tecnico in cui bisognerà gestire bene le correnti e il timing”.

Partenza Prima regata: 27 giugno ore 12.00 da Douarnenez (300 miglia)
Partenza Seconda regata: 1 luglio ore 16.00 da Deauville (310 miglia)

PREVIOS POST
Eleganza senza tempo al Villa d’Este style Vintage Yachting
NEXT POST
Nasce a Brindisi la prima scuola in Puglia affiliata Acsi