Home > Istituzioni > Marina Militare > Marina Militare: inaugurazione della mostra dell'Istituto Idrografico

Tag in evidenza:

Marina Militare: inaugurazione della mostra dell'Istituto Idrografico

 Stampa articolo
Genova, la sede dell'Istituto Idrografico della Marina
Genova, la sede dell'Istituto Idrografico della Marina

Martedì 2 aprile alle 17.00, presso Palazzo San Giorgio a Genova, verrà inaugurata la mostra Istituzionale dal titolo “La Marina Italiana al Polo Nord dal Duca degli Abruzzi alla spedizione High North” curata dall’Istituto Idrografico della Marina.

advertising

L’iniziativa che è patrocinata dalla Regione Liguria, dal Comune di Genova, dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio della Liguria e dalla stessa Autorità Portuale, vedrà alla sua inaugurazione la partecipazione di autorità civili e militari tra le quali il Ministro Plenipotenziario Carmine Robustelli, capo della delegazione italiana al Consiglio Artico e Coordinatore del Tavolo Artico nazionale del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, il Presidente della regione Liguria dott. Toti, il Sindaco di Genova dott. Bucci e il Presidente dell’Autorità Portuale di Sistema dott. Signorini.

La Mostra, gratuita dal 3 al 30 aprile, attraverso un emozionante percorso espositivo condurrà il visitatore lungo il fil rouge delle imprese italiane svolte in un’area del globo affascinante e sempre più oggetto di attenzione studio da parte della comunità internazionale per le questioni ambientali, energetiche e commerciali.

Il testimone dei grandi esploratori del passato è oggi raccolto dai ricercatori e scienziati che in quelle aree ne studiano le dinamiche e criticità. Per questo motivo si è sentita la necessità di tornare su “quei ghiacci” dopo quasi 90 anni dall’ultima trasvolata del dirigibile Italia e dalla campagna della nave Città di Milano. La Marina Militare è tornata in Artico e lo ha fatto con la nave Alliance nell’ambito del programma High North, iniziato nel 2017 a guida dell’Istituto Idrografico, con l’obiettivo di acquisire dati scientifici su fondale, correnti e situazione dei ghiacci al largo delle isole norvegesi Svalbard, in collaborazione e a supporto della comunità scientifica nazionale e internazionale.

Una sezione della mostra è dedicata infatti proprio al programma High North che vedrà la sua terza campagna partire il prossimo luglio 2019. Inoltre durante il mese di apertura, il giorno 17 aprile, è previsto lo svolgimento di un momento divulgativo scientifico che darà l’opportunità di approfondire le tematiche legate alle recenti spedizioni in modo più accurato, fornendo spunti di riflessioni sulla ricerca e la strategia legata a quelle aree.

Le ultime notizie di oggi