Home > Istituzioni > Lega Navale Italiana > Terminato il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2020

Tag in evidenza:

Terminato il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2020

 Stampa articolo
Campionato Italiano Classi Olimpiche 2020
Campionato Italiano Classi Olimpiche 2020

Dal 16 al 20 settembre 2020 si è svolto in Toscana tra Follonica ed il Marina di Scarlino il Campionato Italiano Classi Olimpiche 2020. Oltre 300 atleti suddivisi nelle 10 classi veliche olimpiche e nelle due classi paralimpiche.

advertising

Al campionato per la prima volta hanno partecipato le imbarcazioni della classe Hansa 303 con ben 34 equipaggi.

La Sezione Palermo Centro della Lega Navale Italiana, ha partecipato con ben otto atleti disabili oltre a istruttori, accompagnatori e trasferendo le Hansa della propria flotta in Toscana a bordo delle navi della Compagnia di navigazione Grandi Navi Veloci che ha voluto sostenere il Team dal nome “GNV - LNI PA”.

Il CICO ha rappresentato una tappa fondamentale nel percorso formativo degli atleti siciliani che hanno potuto competere con gli altri atleti italiani in vista e preparazione del Campionato del Mondo 2021 che, per la prima volta sarà organizzato in Italia, nel Meridione, dalla Lega Navale Italiana - Sezione Palermo Centro su delega della Federazione Italiana Vela, di concerto con la Classe Nazionale ed internazionale Hansa 303 nonché il Comitato Paralimpico Italiano.

Le regate sono state caratterizzate da condizioni davvero impegnative: nei primi due giorni con onda formata e vento fino a 22 nodi mentre le ultime due giornate sono state caratterizzate da vento leggero che ha permesso al TEAM GNV LNI PA di sfruttare la propria tecnica.

Al termine dell’importante campionato il Team siciliano GNV-LNI PA ha portato a casa due podi raggiunti da Beppe TISCI nel terzo singolo assoluto e Carmelo FORASTIERI terzo singolo parasailing nonché un settimo posto raggiunto nel doppio parasailing dagli atleti Gianluca CAPONE – Claudia Di MICELI.

Ottime prestazione nonostante alcuni imprevisti all'attrezzatura delle imbarcazioni che ne hanno compromesso il risultato in classifica per il doppio formato da Carlo LO BIUNDO - Ermanno FERRIGNO e per Giuseppe DI SALVO e Carlo BRUNO nel singolo.

Il progetto Hansa, come tutti gli altri progetti della Sezione è nato dalla consapevolezza che lo sport della vela è un importante mezzo per l’integrazione consentendo a persone con difficoltà di diventare “protagonisti” di un percorso di crescita personale e sportivo. Ma oltre alla volontà dei dirigenti e volontari Lega, il progetto non sarebbe stato possibile senza il supporto fondamentale della compagnia navale GNV che ha fortemente creduto nel progetto della Lega Navale Italiana.

Le ultime notizie di oggi