Home > Istituzioni > Lega Navale Italiana > Affidato alla Lega Navale Italiana un natante sequestrato

Tag in evidenza:

Affidato alla Lega Navale Italiana un natante sequestrato

 Stampa articolo
Il gommone modello Espadon 625 dato in uso alla LNI sezione di Palermo Centro
Il gommone modello Espadon 625 dato in uso alla LNI sezione di Palermo Centro

Si terrà Sabato, 17 dicembre 2016, alle ore 10.00 presso il Polo Nautico LNI “Oltre le Barriere”, la cerimonia di consegna del natante Espadon 625 sequestrato nel maggio del 2016 nell’ambito di un’operazione della Guardia di Finanza – Reparto Operativo Aereonavale di Palermo - ed affidato in custodia, con facoltà d’uso, dalla Procura della Repubblica di Marsala alla Lega Navale Italiana Sezione di Palermo Centro.

Il natante, attrezzato con un potente motore fuoribordo di 150 cavalli a quattro tempi, è stato intercettato in alto mare a circa 40 miglia dal territorio dello Stato da un velivolo francese operante sotto l’egida Frontex che si era insospettito per la forte velocità. Allertata la Sala Operativa della Guardia di Finanza, gli uomini della Sezione Operativa Navale di Trapani hanno dapprima effettuato un costante monitoraggio a mare dell’unità sospetta e, successivamente, proceduto nei pressi del porto di Marsala al fermo di tre soggetti di origine nord africana sorpresi a bordo in possesso di un grosso quantitativo di Tabacchi Lavorati Esteri.

Nell’ambito della sinergia tra Guardia di Finanza e Lega Navale Italiana che, per la propria natura giuridica di Ente Pubblico non economico, rientra nelle previsioni di legge per l’affidamento di beni sequestrati nel corso di operazioni di polizia finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati, si è proceduto ad attivare i necessari contatti per l’affidamento del mezzo sottoposto a sequestro anche al fine di evitare alla collettività le probabili spese dell’onerosa probabile demolizione.

Nel mese di novembre 2016 con provvedimento a firma del Sost. Proc. Dott.ssa Sessa della Procura di Marsala il natante Espadon 625 è stato formalmente affidato alla Sezione di Palermo Centro.

Dopo alcuni interventi straordinari di manutenzione effettuati dai soci-volontari della L.N.I., necessari per rendere il natante nuovamente idoneo alla navigazione in sicurezza, lo stesso sarà utilizzato per i fini istituzionali, in particolare per attività volte alla tutela dell'ambiente marino, per la scuola vela e per le attività sociali “oltre le barriere”.

Alla cerimonia saranno presenti il Delegato LNI Regionale Dott. Carlo Bruno, il Sindaco di Palermo Prof. Leoluca Orlando, il Presidente della V commissione consiliare del comune di Palermo, Dott. Fausto Torta, i massimi vertici regionali della Guardia di Finanza, nonché alcuni militari della Sezione Operativa Navale di Trapani che hanno partecipato alla brillante operazione.

La mattinata di festeggiamenti continuerà davanti le Club House dei Circoli alla Cala dove, alle 11.00, si terrà la premiazione della regata di solidarietà sociale Cento vele per Telethon organizzata dal Centro Velico Siciliano in collaborazione con i Circoli Velici Riuniti di cui la Lega Navale Italiana, Sez. Palermo Centro fa parte. La veleggiata si era tenuta l’11 Dicembre scorso ed il ricavato è stato devoluto in beneficienza.

Le ultime notizie di oggi