Home > Istituzioni > Guardia Costiera > Guardia Costiera: salvato l'equipaggio di una nave mercantile

Tag in evidenza:

Guardia Costiera: salvato l'equipaggio di una nave mercantile

 Stampa articolo
Guardia Costiera salva 18 persone dell'equipaggio di una nave mercantile
Guardia Costiera salva 18 persone dell'equipaggio di una nave mercantile

Nella serata di ieri la Guardia Costiera di Chioggia ha tratto in salvo le 18 persone di equipaggio che si trovavano a bordo del mercantile HALA B, nave Bulk Carrier di 115 mt battente bandiere Belize. Il mercantile si trovava alla fonda in rada a Chioggia quando si è verificato un principio di incendio in sala macchine. Tutti i membri dell’equipaggio tratti in salvo sono in buono stato di salute.

advertising

Sul luogo sono intervenute , sotto il coordinamento della Guardia Costiera che sta dirigendo le operazioni , motovedette di Chioggia, un mezzo dei VV.F e 6 rimorchiatori tutt’ora impegnati nel tentativo di estinguere l’incendio .

Dopo l’allarme per l’incendio sviluppatosi verso le ore 18 di ieri nei locali adiacenti la sala macchine, la Capitaneria di Porto - Guardia Costiera di Chioggia ha coordinato le operazioni di evacuazione e salvataggio delle 18 persone di equipaggio, e l’intervento di 6 rimorchiatori ed un mezzo nautico dei Vigili del Fuoco. La tempestività dell’intervento effettuato mediante il costante raffreddamento operato dai rimorchiatori con i cannoni ad acqua delle zone della nave interessate dal fuoco ha impedito il propagarsi dell’incendio, consentendo il suo progressivo ridimensionamento a minori focolai, fino a rendere possibile, all’incirca verso le ore 01.15, l’intervento a bordo delle squadre del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Venezia, trasbordate dal loro mezzo nautico e dalle motovedette della Guardia Costiera. L’ispezione ai locali ed il progressivo spegnimento dei focolai residui si è concluso intorno alle ore 03.30, quando i Vigili del Fuoco hanno dichiarato l’avvenuta estinzione degli incendi a bordo. Durante l’intera nottata e nell’odierna mattina i mezzi navali “CP 287”, “CP826” e “CP541” delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera di Venezia e Chioggia, nonché l’elicottero “Nemo 11” del 3° Nucleo Aereo di Pescara hanno sorvegliato la nave alla fonda ed il circostante specchio acqueo per monitorare l’eventuale insorgere di rischi per la sicurezza della navigazione e l’ambiente marino al momento non sussistenti.

Le ultime notizie di oggi