Home > Istituzioni > Guardia Costiera > Civitavecchia: la Guardia Costiera apre le porte di Nave Diciotti

Civitavecchia: la Guardia Costiera apre le porte di Nave Diciotti

 Stampa articolo
Nave Diciotti
Nave Diciotti

Proveniente direttamente dal Canale di Sicilia, è giunta ieri mattina nel porto di Civitavecchia Nave Diciotti (CP 941), unità d’altura della Guardia Costiera appartenente alla Classe Dattilo.

Con l’acuirsi dell’emergenza umanitaria legata al fenomeno dei flussi migratori, nel corso degli ultimi anni Nave Diciotti ha partecipato, sempre in prima linea, alle numerose missioni ed operazioni di soccorso nelle acque del Canale di Sicilia, totalizzando più di 41 mila miglia nautiche percorse, con circa 4.500 ore di moto e riuscendo a trarre in salvo quasi 16.000 migranti.

La nave, si configura infatti come unità multiruolo tipo OPV (Off-shore Patrol Vessel) in grado di effettuare molteplici tipologie di missioni d’altura a lungo raggio, offrendo anche una piattaforma in grado di assicurare il coordinamento di mezzi aeronavali in missioni complesse nonché di dare supporto logistico in attività di protezione civile.

Lunga 90 metri, ha una velocità massima di 18 nodi ed un’autonomia di oltre 4000 miglia nautiche, estendibile fino a 6.500 con motori a bassi regimi. A bordo è inoltre presente un ponte di volo per l’impiego di elicotteri di tipo AB 412 e/o AW 139.

Le principali capacità e le tipologie di missioni che l’unità è in grado di svolgere verranno presentate nel corso di una conferenza stampa che si terrà a bordo giovedì 21 aprile alle ore 10.00.

L’unità rimarrà ormeggiata presso la banchina n.7 del porto di Civitavecchia sino a domenica 24, e sarà visitabile per la cittadinanza nella giornata di sabato 23 aprile dalle ore 09.00 alle ore 12.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00.