Home > Istituzioni > FIM > Vittoria netta per Luca Finotti, monticellese della AMD San Nazzaro

Tag in evidenza:

Vittoria netta per Luca Finotti, monticellese della AMD San Nazzaro

 Stampa articolo
Vittoria netta per Luca Finotti, monticellese della AMD San Nazzaro
Vittoria netta per Luca Finotti, monticellese della AMD San Nazzaro

A San Nazzaro - località Monticelli d'Ongina (Piacenza), si è concluso domenica 1° agosto, il "19° Grand Prix Motonautico del Po", organizzato dall'Associazione Motonautica Dilett. San Nazzaro e valido quale 1^ tappa del Campionato Italiano Internazionale di F2 e dei Campionati Italiani GT30 e Osy/400 (quest'ultimo in prova unica ed è stato dunque valido per l'assegnazione del Titolo 2021).

advertising

Due le gare affrontate dai piloti delle tre categorie inshore.

La prima tappa stagionale del Campionato Italiano Internazionale della F 2 ha visto nove piloti partecipanti che si sono sfidati alla guida di potenti scafi catamarani.
La vittoria è andata al pilota tedesco Stefan Hagin, che si è aggiudicato entrambe le gare (40 punti ottenuti). Secondo posto in gara e 34 punti in classifica provvisoria per Tullio Maria Abbate, il comasco dello Yatch Club Como MILA; terzo sul podio per l'udinese Luca Fornasarig del Gruppo Sportivo Mot. PN (28 punti per il pilota friulano).
Da segnalare, l'incidente occorso a Giacomo Sacchi in partenza di Gara 1; il monegasco, unico pilota coinvolto, è stato prontamente soccorso e trasportato in ospedale per accertamenti.

A San Nazzaro, si è gareggiato anche nel Campionato Italiano della Osy/400. Vittoria netta per Luca Finotti, monticellese della AMD San Nazzaro, che ha dominato entrambe le gare (conquistando così il titolo di Campione Italiano, il terzo ottenuto in carriera dopo quelli arrivati nel 2017 e 2019); secondo e terzo classificati a pari punti Mattia Ghiraldi (cremonese della AMD San Nazzaro) e Fabio Bacco (il milanese di Siziano che gareggia con i colori del Rainbow Team Association).
Argento tricolore per Ghiraldi, che si è aggiudicato il secondo posto sul podio, avendo effettuato la manche più veloce. Il Bronzo finisce nelle mani di Bacco.

Ad imporsi invece nella la 1^ tappa del Campionato Italiano della GT30, (categoria che ha debuttato proprio quest'anno nel Campionato Nazionale di motonautica Circuito), è stato Oleg Bocca il giovane portacolori del Rainbow Team Association, (figlio dell'ex pilota di motonautica Circuito di F1 Fabrizio Bocca). Una vittoria netta quella di Oleg Bocca, che ha portato a casa entrambe le gare aggiudicandosi il gradino più alto del podio piacentino. Alle sue spalle, il pavese Marco Cavalloni (Club Nautico Gabbiane) e il napoletano Christian Spatola (Circolo Polisportiva Argo), rispettivamente 2° e 3° classificati.

I Campionati Italiani di F2 internazionale e di GT30 si concluderanno a Viverone il 3-5 settembre con l'assegnazione dei Titoli Italiani stagionali.

Le ultime notizie di oggi