Home > Istituzioni > FIM > FIM: due medaglie continentali per l’Italia nel Circuito della F/350

Tag in evidenza:

FIM: due medaglie continentali per l’Italia nel Circuito della F/350

 Stampa articolo
Massimiliano Cremona
Argento per Massimiliano Cremona (AMD San Nazzaro) nel Campionato Europeo F/350

Grandi festeggiamenti il 28 settembre 2019 a Bad Saarow (Germania), per due piloti italiani nel Campionato Europeo F/350 in tappa unica.
Claudio Fanzini, il campione monticellese di Caorso portacolori dell’Effeci Racing Team, ha dominato la gara vincendo tutte e tre le manches disputate e chiudendo l’Europeo con 1200 punti e la medaglia d’oro.  
Sui 9 partenti nell’Europeo, gli unici piloti in grado di tenergli testa sono stati il piacentino Massimiliano Cremona (AMD San Nazzaro) e il ceco David Loukotka.
Cremona ha incamerato l’argento (con 825 punti) mentre il bronzo è finito nelle mani di Loukotka (525 punti).
Appena fuori podio, il piacentino Marco Malaspina (Circolo Nautico Chiavenna), che ha chiuso al 4° posto della classifica finale (a 394 punti).
Una grande soddisfazione per Claudio Fanzini, che, oltre al titolo mondiale di questa categoria conquistato lo scorso 8 settembre a Jedovnice in Repubblica Ceca, può aggiungere al suo ricco palmares anche il titolo europeo F/350 stagione 2019 (il terzo ottenuto in carriera dopo quelli del 2015 e del 2018).
A Bad Saarow si è disputato anche l’Europeo F/500 in tappa unica.
Il titolo 2019 F/500 è andato al polacco Marcin Zielisnki con 1100 punti; argento all’ungherese Attila Havas che corre con licenza austriaca (punti 925); bronzo allo slovacco Robert Hencz, che ha chiuso a quota 869 punti.
Sesto posto nella classifica finale (con 395 punti) per Giuseppe Rossi, il piacentino portacolori del Circolo Nautico Chiavenna.

advertising

Claudio Fanzini,
Claudio Fanzini, il campione monticellese di Caorso portacolori dell’Effeci Racing Team, ha dominato la gara vincendo tutte e tre le manches disputate

PORTIMAO (PORTOGALLO) 27-29 settembre 2019
Si è concluso domenica 29 settembre a Portimao, in Portogallo, il Campionato Europeo UIM-APB Moto d’Acqua Endurance.
L’Europeo Aquabike era in prova unica e quindi al termine della gara portoghese sono stati eletti i campioni 2019.
Ottimi risultati per due coppie di piloti azzurri presenti a Portimao: l’equipaggio dello Yacht Club Como MILA CVC, con i comaschi Luca Vecchiori e Christian Stefano Bousquet, ha conquistato la medaglia d’argento nella classe Runabout GP2; il titolo europeo è andato ai monegaschi Jean-Pierre Bessero e Gerard Pouget.
Il duo azzurro della Jet-Fly Aquabike, con il bergamasco Michele Cadei e il vicentino di Montecchio Maggiore Antonio Tadiello, ha chiuso l’Europeo Endurance con due medaglie: il bronzo nella Runabout GP1 e l’argento nella Runabout GP1 Veteran.
A laurearsi campioni europei 2019 in entrambe le classi sono stati i portoghesi Augusto e Bruno Fernandes.

Luca Vecchiori e Christian Stefano Bousquet
I comaschi Luca Vecchiori e Christian Stefano Bousquet a Portimao, in Portogallo

Le ultime notizie di oggi