Home > Istituzioni > FIM > Cariati, conclusa la 2a tappa dei Campionati Italiani Offshore cl. 5000, Endurance Boat Racing e Honda Offshore

Tag in evidenza:

Cariati, conclusa la 2a tappa dei Campionati Italiani Offshore cl. 5000, Endurance Boat Racing e Honda Offshore

 Stampa articolo
Serafino Barlesi e Alessandro Barone vincitori nell'Offshore 5000 (© Campionato Italiano Offshore)
Serafino Barlesi e Alessandro Barone vincitori nell'Offshore 5000 (© Campionato Italiano Offshore)

Si è conclusa domenica 21 luglio a Cariati in provincia di Cosenza, la 2° prova stagionale dei Campionati Italiani 2019 di Offshore classe 5000, Endurance Boat Racing e Honda Offshore.
La vittoria nell’Offshore 5000 (3D) è andata Serafino Barlesi e Alessandro Barone, l’equipaggio comasco che, su Yacht Club Como MILA-CVC, ha regolato rispettivamente Lorenzo e Andrea Bacchi (su Gasbeton) e Diego Cardazzo e Gianluca Coltro (su Venezia Turismo).
Nell’Endurance cat. Assoluta netto dominio dei napoletani Diego e Massimiliano Testa, che su Sorbino hanno tenuto a distanza rispettivamente il romano Simone Balducci (su Blu) e il veneto Denis Scarpi (su Nero).
Balducci ha però conquistato la gara della categoria Honda, lasciando i gradini più bassi del podio rispettivamente a Denis Scarpi e all’ischitano Christian Vitello (su Verde).
Nella categoria Sport gara vinta con largo distacco da Christian Cesati e Luca Bruatti (su Albatro 32); 2° posto per Rosario Longo in coppia con il belga Francis Notschaele (su Produttori di Manduria); terzi classificati Achille Mazzucotelli e Carla Buzzi su Frecciarossa.
La prossima tappa dei Campionati Italiani di Offshore ed Endurance sarà quella di Como dal 21 al 22 settembre; i Campionati si concluderanno in Sicilia, a Marina di Ragusa dal 4 al 6 ottobre, con l’assegnazione dei titoli italiani 2019.

advertising

Le ultime notizie di oggi