Home > Istituzioni > FIM > Campionato Italiano Moto d'acqua: ad Ancona Giuseppe Greco ed Alberto Monti ai vertici

Campionato Italiano Moto d'acqua: ad Ancona Giuseppe Greco ed Alberto Monti ai vertici

 Stampa articolo
Giuseppe Greco - foto Massimo Ciuchi
Giuseppe Greco - foto Massimo Ciuchi

Ancona, 19/06/16 - Si è conclusa sul litorale marchigiano di Ancona, la 3^ prova del Campionato Italiano Moto d'Acqua categorie del circuito classico (Ski, Runabout e Freestyle) e dell'Endurance (categoria Unica e TVE over 45).
Ieri il tempo è stato abbastanza calmo e soleggiato; oggi invece i piloti hanno gareggiato in condizioni estremamente difficili, con un mare molto mosso a causa del forte vento.
Nella Ski F1, secondo successo stagionale per Alberto Monti, il ravennate del Jet Revolution sempre al comando della classifica provvisoria; Monti, che oggi sembrava letteralmente volare sull'acqua, si è aggiudicato senza nessun problema le due manches di gara, imponendosi su Ugo Guidi e Nicola Piscaglia (rispettivamente 2° e 3° di giornata). 
Nella Runabout F1, vittoria per il leader di classifica, Giuseppe Greco (Motor. Sport. Aquabike Racing Team); il bolognese, con un primo ed un secondo posto nelle due manches disputate, ha consolidato abbastanza nettamente la sua posizione in classifica. Con lui sul podio hanno festeggiato Antonio D'Arma e Lorenzo Benaglia (rispettivamente 2° e 3°).
Antonio D'Arma, cagliaritano del Funjet, si è aggiudicato però la gara della Runabout F2; secondo classificato il veneto Igor Bergo, mentre Giuseppe Greco (leader di classifica anche in questa classe) ha chiuso la gara marchigiana sul terzo gradino del podio. 
Ennesimo successo stagionale nella classe Runabout F3 per Michele Colasanto; il romano del Radical Riders leader di classifica ha vinto ancora, lasciando i gradini più bassi del podio ai suoi diretti inseguitori, Gianluca Musetto e Pierpaolo Terreo (rispettivamente 2° e 3° classificato).
Nella classe Ski F2, seconda vittoria stagionale consecutiva per Andrea Guidi, il giovane torinese del Jet-Fly Aquabike, ormai lanciatissimo verso il titolo tricolore; secondo posto di giornata per il forlivese Nicola Piscaglia; terzo a podio il marchigiano Matteo Frollà.
Successo molto importante nella Ski F3 per il marchigiano Andy Trasmondi (H2O Racing Team); una vittoria netta che catapulta il fermano di Sant'Elpido a Mare a due soli punti di distacco dal leader di classifica (Fabrizio Calzi). 
Infine nel Freestyle, nella classe Pro, successo di Juri Tiozzo (veneto della Kanarin Crazy Gang), mentre nella classe 800, a vincere è stato Massimiliano Marzoli, il pilota di Camerino residente ad Anguillara Sabazia e portacolori dell'ASD G.A.S Jet Ladispoli. Sia Tiozzo che Marzoli sono attualmente al comando delle rispettive classifiche provvisorie di Campionato. 
Nel Campionato Italiano Moto d'Acqua Endurance classe Unica, continua a mietere punti Michele Cadei, il bergamasco del Jet-Fly Aquabike, che con questa vittoria è sempre in testa alla classifica provvisoria di Campionato. 
Alfio Donato Galiano, portacolori del Circolo Nautico Marina 4, ha vinto invece la tappa del TVE (il Trofeo Veterani), rosicchiando punti al leader di classifica Antonio Tadiello.
La successiva e penultima tappa del Campionato italiano Moto d'Acqua sarà quella calabrese di Scalea, il 2 e 3 luglio.