Home > Istituzioni > FIM > 43a Giornata Motonautica Città di Cremona

43a Giornata Motonautica Città di Cremona

 Stampa articolo
Robert Hencz foto Massimo Ciuchi
Robert Hencz foto Massimo Ciuchi

Si è conclusa oggi a Cremona la "43^ Giornata Motonautica Città di Cremona", manifestazione valida quale della 4^ ed ultima tappa del Campionato Mondiale della F/500, 2^ e ultima tappa del Campionato Europeo della classe F-350 e Campionato Italiano in tappa unica della classe O/125. 

advertising

Nell'Europeo della F/350, grandissima soddisfazione per Claudio Fanzini, il piacentino di Monticelli d’Ongina, residente a Caorso e portacolori della Effeci Racing Team. 
Fanzini ha infatti chiuso la gara di oggi con un 2° posto, mentre la vittoria della gara di Cremona è andata al ceco David Loukotka. 
In virtù del risultato odierno, il pilota di Caorso ha potuto così festeggiare la conquista del Titolo Europeo, con 37 punti all’attivo.
Per Fanzini, classe 1979, si tratta del primo titolo europeo della sua carriera in questa classe (nel 2014 aveva però vinto il Mondiale di categoria).
A Cremona, la medaglia d'argento è andata a Loukotka (33 p.), mentre il bronzo se lo è aggiudicato il tedesco Sven Fromm (p.30).

Ottimi risultati per i colori azzurri anche nel 

 

Mondiale F/500: sui 18 piloti iscritti al Mondiale, Robert Hencz, il campione ungherese che quest'anno corre con licenza italiana per il Circolo Nautico Chiavenna, ha chiuso la gara al terzo posto della classifica (65 p.), portandosi a casa la medaglia di bronzo. 
Sul gradino più alto del podio della F/500 c’è salito lo slovacco Marion Jung; con la vittoria della gara cremonese e 72 punti finali ha conquistato il 4° titolo iridato in carriera nella F/500.
Secondo posto di giornata e medaglia d’argento per Attila Havas, il campione ungherese che corre con licenza austriaca (p.67). 

Cinquantuno punti e quarto posto finale della classifica per Giuseppe Rossi (il piacentino del Circ. Nautico Chiavenna).

Nel Campionato Nazionale, il Titolo Italiano 2015 della classe O/125 è andato ad Alex Zilioli, portacolori della Mot. Boretto Po.
Il campione borettese (classe 1984), lo scorso anno già campione mondiale di categoria, ha dominato la gara cremonese, vincendo tre della quattro manches in programma e ottenendo il 2° in carriera. Argento tricolore a Daniele Frontoni (MGF Racing); bronzo a Michele Gardini (Mot. Boretto Po).

 

Robert Hencz - foto Massimo Ciuchi

 

Alex Zilioli - foto Massimo Ciuchi

 

Le ultime notizie di oggi